GUTEN TAG – Slalom ultima fermata

Oggi l’ultima battaglia di questi Campionati Mondiali di St.Moritz. Ore 9.45, appuntamento sulla pista Suvretta, ultimo atto della rassegna iridata con l’Italia maschile a secco ancora di medaglie. Quattro gli azzurri in gara: Manfred Moelgg, il re di Zagabria, si lancerà per primo all’attacco del pendio grigionese. Stefano Gross 11, Patrick Thaler 19 e Giuliano Razzoli 24.

LA START LIST

Una pista non severa la Suvretta: parte a quota 2220 metri e l’arrivo è posto a 2020. Il norvegese Mitter traccia la prima manche, il nostro Stefano Costazza la seconda che partirà alle 13. L’ultima medaglia mondiale, visto che in Colorado nel 2015 siamo rimasti a secco, è quella proprio di Moelgg: bronzo nel gigante, Schladming 2013. Oltre ai nostri quattro moschettieri, altri 96 atleti si presenteranno al cancelletto di partenza. Ci sarà ancora Ivica Kostelic, che gareggerà grazie alla qualificazione: per il croato (battuto qualche giorno fa a Bormio in una FIS da Nicolò Colombi del Goggi), fra l’altro vincitore qua nel 2003 con Giorgio Rocca di bronzo, sarà davvero l’ultima gara. Con il 100 al via il messicano Hubertus Van Hohenlhoe, classe 1959.

 

Altre news

Linea di continuità nelle squadre femminili azzurre

Pronte le squadre azzurre femminili. Tutto confermato per quanto riguarda il gruppo élite con quattro atlete, Marta Bassino, Federica Brignone, Elena Curtoni e Sofia Goggia, quattro tecnici di riferimento, Daniele Simoncelli, Davide Brignone, Paolo Stefanini e Luca Agazzi, sotto...

Ecco le squadre maschili. Rimane Innerhofer ma Gross da ottobre. Sale Talacci, scende Barbera

Ecco le squadre maschili di sci alpino per la stagione 2024-2025 agli ordini del direttore tecnico Max Carca. Christof Innerhofer doveva essere escluso considerate le prime riunioni, poi alla fine è stato inserito ancora nel gruppo Coppa del Mondo....

Il 20 luglio a Razzolo di Villa Minozzo sarà grande festa per Razzoli

La grande festa per l'addio alle gare di Giuliano Razzoli è fissata a Villa Minozzo, nel natale Appennino reggiano, in frazione Razzolo sabato 20 luglio. Sarà l'addio ufficiale alla magica carriera dello slalomista emiliano, oro a Vancouver nel 2010,...

Grazie Razzo, è stato un lungo ed inimitabile viaggio

Oggi è arrivata la notizia ufficiale, da settimane nell'aria: Giuliano Razzoli ha detto basta. L'olimpionico del 2010 (suo due stagioni fa l'ultimo podio della squadra azzurra in slalom in Coppa del Mondo) lascia l'agonismo e noi vi riproponiamo l'editoriale di aprile...