Gmuer, piede sinistro rotto. Strachova, Jasna sempre in forse

Ultime news sulle infortunate straniere dal mondo dello sci alpino

0
Chiara Gmuer in azione in slalom @Zoom Agence

Proprio nel momento migliore della stagione e, probabilmente, della carriera, arriva un infortunio che non ci voleva per la specialista svizzera dello slalom, Chiara Gmür, classe 1993: l’altro ieri in allenamento a Flumberberg è infatti caduta procurandosi la rottura del piede sinistro. Già sottoposta a operazione chirurgica con intervento perfettamente riuscito.

SFORTUNA – Per Chiara stagione finita in anticipo ed è un peccato: aveva appena ottenuto due podi, con una vittoria, i primi per lei in carriera, in Coppa Europa a Pamporovo in Bulgaria e in precedenza a Santa Caterina aveva chiuso al 20esimo posto il suo settimo slalom disputato nel circuito maggiore, guadagnando i primi punti in Coppa del Mondo. Non ci voleva assolutamente.

STRACHOVA – Šárka Záhrobská Strachová, invece, assente al City Event di Stoccolma, è ancora in forse per la tappa di Coppa a Jasna, l’ultima con due prove tecniche prima delle Finali. Caduta anche lei in allenamento qualche giorno fa, la campionessa iridata 2007 ha subìto una forte contusione a una gamba, ed è tuttora dolorante. Šárka spera di tornare per lo slalom in Slovacchia, ma ancora non vi sono certezze sulla sua presenza o meno in gara.