Pietro Canzio dopo la gara di Lillehammer
Pietro Canzio dopo la gara di Lillehammer (Facebook)

Pietro Canzio inarrestabile. Il veneto ha conquistato la medaglia d’argento nel superG dei Giochi Olimpici Giovanili (YOG), iniziati questa mattina a Lillehammer. Ieri sera la cerimonia di inaugurazione, oggi le prime gare dello sci alpino. E subito una medaglia azzurra dal forte veneto, già in evidenza al Gran Premio Italia. Il portacolori dello Ski College Veneto ha completato la prova in 1.10.65, a 3/100 dal neo campione, l’americano River Radamus. Terzo posto e medaglia di bronzo per l’austriaco Manuel Traninger, a 41/100, con quarto Sampo Kankkunen e quinto il danese Marcus Vorre. Buona prova anche per il valdostano Michael Tedde. Lo sciatore del Comitato Asiva e dello ski club Chamolé si è piazzato settimo, a 90 centesimi dalla vetta.

IL PROGRAMMA – Domani in Norvegia lo sci alpino torna in pista. A Hahjell è in programma la combinata alpina maschile e femminile. Le donne, con le azzurrine Sofia Pizzato e Carlotta Saracco, saranno impegnate alle 10 in superG e alle 13.45 in slalom. I maschi correranno alle 11 e alle 14.30.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.