Azzurri in pista in Senales. Rinaldi: «Paris a Soelden? Decidiamo domani»

C'è ancora il dubbio riguardo a Paris. Sarà lui il nono azzurro per il gigante di domenica?

1
Massimo Rinaldi sulla Franco Berthod di La Thuile
Massimo Rinaldi ©Andrea Chiericato

Doveva essere oggi il giorno della convocazione ufficiale dei nove gigantisti azzurri che domenica prenderanno il via a Soelden nel gigante di Coppa del Mondo, il tradizionale primo atto del 2017. Invece rimane ancora il grande dubbio sulla presenza di Dominik Paris per il primo atto sul Rettenbach.

PAROLA AL DS RINALDI – «Decideremo domani dopo il secondo giorno di allenamento, dobbiamo ancora fare delle verifiche e della valutazioni. Oggi i ragazzi hanno sciato sul ripido ghiacciato della Leo Gurschler di Senales, un pendio davvero esigente. Con loro anche Manuela Moelgg e le formazioni austriache di uomini e donne. Le nostre invece hanno sciato nella parte alta del ghiacciaio per variare un po’ le pendenze», ci dice dalla Val Senales il direttore sportivo Massimo Rinaldi.

OTTO RAGAZZI SICURI PER DOMENICA – Sicuri della partecipazione in Austria otto azzurri: Roberto Nani, Florian Eisath, Manfred Moelgg, Luca De Aliprandini, Riccardo Tonetti, Simon Maurberger, Andrea Ballerin e Tommaso Sala. Vedremo domani se Paris sarà della partita austriaca.

ALLENAMENTO ANCHE PER GLI SLALOMISTI – Domani allora ancora training. Oggi intanto, nel secondo turno sulla Gurschler, in azione Giuliano Razzoli, Stefano Gross e Patrick Thaler, intenti in un allenamento di slalom.

1 COMMENTO