Chamonix, Paris secondo nella combinata del Kandahar vinta da Pinturault

CHAMONIX LIVE - Sul terzo gradino del podio Mermillod Blondin. Ottavo Tonetti. Domani la discesa

0
Il podio della combinata alpina di Chamonix @Agence Zoom

Sul podio, un’altra volta. Dominik Paris è tornato a lasciare il segno. Il gigante della Val d’Ultimo, dopo il podio coreano di Jeongseon in discesa, torna sul podio sulle nevi francesi di Chamonix nella combinata alpina del trofeo Kandahar.

CAMBI DI PROGRAMMA E RINVII – Una giornata davvero infinita oggi. La copiosa nevicata infatti ha obbligato FIS e organizzatori a alternare il programma odierno: prima lo slalom alle 10.30, poi la discesa. Partenza fissata così alle 14, poi posticipata alle 15 e quindi partenza definitiva alle 15.15. Paris, che a Chamonix ha colto il primo podio in Coppa del Mondo cinque anni fa, ha recuperato dal quinto posto parziale dello slalom e, grazie a una bella prestazione sulla Verte des Houches, è risalito fino alla seconda piazza cogliendo il dodicesimo podio in carriera, oltre ad un argento iridato. Paris ha concluso in 2.13.56, a 27/100 dal Alexis Pinturault, il campione transalpino che aveva chiuso in testa anche lo slalom. Terza posizione per Thomas Mermillod Blondin, a 57/100, in classifica poi con quarto e quinto posto per Victor Muffat-Jeandet e il norvegese Kjetil Jansrud, staccati rispettivamente di 69/100 e 72/100. Non è così riuscita la tripletta alla Francia sulle piste di casa, come invece era successo a Kitzbuehel, ma comunque i francesi sono tre nei primi quattro e quattro nei sette (Adrien Theaux è settimo). Da applausi davvero.

OTTAVO TONETTI – Un ottimo ottavo posto per Riccardo Tonetti: il polivalente di Bolzano sta facendo una grande stagione. A punti in quattro specialità su cinque, è brillante anche oggi in Alta Savoia. Peter Fill recupera, grazie al tratto centrale in cui è stato davvero scorrevole come un gatto, e stacca un più che discreto dodicesimo tempo.  Nei top 30 anche l’atleta di interesse nazionale Siegmar Klotz ventiseiesimo. Christof Innerhofer chiude attardato al trentatreesimo posto.  Guglielmo Bosca dell’Esercito è trentasettesimo, quarantatreesimo Henri Battilani del gruppo Coppa Europa. Out nella manche di slalom Emanuele Buzzi, gruppo Coppa Europa, e il poliziotto Paolo Pangrazzi. Domani è in programma la discesa, la terz’ultima della stagione 2016.