Zrinka Ljutić entra nel team Bollé

New entry nel mondo degli atleti Bollé: il brand francese ha siglato un accordo con il talento diciassettenne Zrinka Ljutić. Già protagonista in Coppa Europa con due vittorie (in slalom e gigante) adesso punta alla Coppa del Mondo, con l’obiettivo di entrare nelle top 30 delle due discipline preferite. Ha scelto due modelli top della gamma Bollé Racing, il casco Medalist Carbon Pro Mips, realizzato in fibra di carbonio e dotato del sistema di sicurezza Mips, mentre per lo slalom ha puntato sul Mute, adattato appositamente per questa disciplina, oltre alla maschera Nevada Neo.
«Ho scelto Bollé perché offre tutto quello che ricerco nei caschi e nelle maschere. Il casco è davvero comodo da indossare, ha un design aerodinamico e poi è realizzato in carbonio: mi fa sentire più sicura. Le maschere si adattano perfettamente al casco, le lenti sono delle migliore qualità che ho visto sinora, e ce ne sono di tantissime versioni per affrontare ogni condizione di visibilità. Inoltre il sistema di cambio lente è incredibilmente semplice da usare, senza dimenticare l’ampio campo visivo anche sui lati e sugli angoli che è estremamente utile quando scio».
Bollé aggiunge un’altra Nazionale nelle sue forniture: oltre a essere partner di Austria, Canada, Finlandia, Francia, Slovenia e Svizzera, adesso entra nel pool del CroSki. «Siamo orgogliosi – spiega il direttore Vedran Pavlek – di avere un altro fornitore di caschi e maschere di altissima qualità nel nostro pool: è davvero molto importante per i nostri atleti».

©Agence Zoom

 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE