In Germania ci credono: arriva per lei Robert Krumbacher dai maschi

La Federazione sci tedesca (DSV) lavora per mettere Viktoria Rebensburg, 25enne nativa dell’Alta Baviera, 2 medaglie olimpiche (una d’oro), 1 mondiale, 10 vittorie, 22 podi e 2 coppe di specialità in gigante in carriera finora, di lottare per la classifica generale di Coppa del Mondo già a partire dalla prossima stagione. Viktoria ha conquistato successi in gigante e superG e ultimamente è diventata molto competitiva in discesa, tanto da salire sul podio in due occasioni. Ma per provare anche solo a impensierire Fenninger, Vonn, Maze (se continuerà), Shiffrin e magari Gut e Weirather, dovrà tornare a essere atleta da 450/500 punti in gigante e, per il resto, vincere con continuità nelle altre discipline, superG e discesa. Impresa non semplice, ma nemmeno così impossibile in quanto parliamo di un’atleta di talento, ancora giovane, che ha conquistato anche 3 ori ai Mondiali jr in gioventù. Come miglior piazzamento in assoluto Rebensburg può vantare il sesto posto della stagione 2012-2013 in classifica generale, nell’annata record di Tina Maze, con 787 punti. Ma per la coppa generale servono normalmente tra i 1400 e 1600 punti, al di là di exploit superiori di Vonn o Maze…. 

DSV
– In Germania comunque ci credono ed è per questo che all’interno dello staff qualcosa è cambiato. Dai maschi, per esempio, è arrivato Robert Krumbacher, anche per lavorare ancora meglio sul set-up dei materiali, che per altro Viktoria ha cambiato un anno fa, passando da Nordica a Stoeckli. «Serviamo la nostra migliore atleta, Vicky ha la priorità» – ha fatto sapere Wolfgang Maier, direttore dello sci alpino tedesco. Idee chiare… Strappare la Coppa del Mondo ad Anna Fenninger sembra molto difficile, ma attenzione perché quando i tedeschi si mettono in testa di compiere un’impresa, soprattutto nello sport, spesso poi la portano a termine…

Articolo tratto da skionline.ch.  

 

   

 

…ich glaub ich hab das Paradies gefunden😎󾓚✌🏼 #HolidayTime Posted by Viktoria Rebensburg on Martedì 28 aprile 2015