Val d’Isère, domani opening della velocità. Sulla OK il superG maschile

Appuntamento alle 12 con diretta su RaiSport ed Eurosport. Da molti anni non si corre su questa pista

0
Kjetil Jansrud, Norvegia, in azione ©Agence Zoom

Anche gli uomini jet sono pronti ad aprire il primo cancelletto della stagione. Domani scatterà il primo appuntamento con la velocità. Appuntamento diverso dal solito perché sarà nella vicina Francia e non oltreoceano, dove la mancanza di neve ha costretto ad annullare le prove maschili di Beaver Creek e Lake Louise. Così il circus approda in Val d’Isère per il primo dei tre fine settimana di Coppa del Mondo. Una bella vetrina per la località francese, sotto i riflettori con un doppio appuntamento maschile e uno femminile.

Atleti in ricognizione ©Agence ZoomAtleti in ricognizione ©Agence Zoom

RECUPERO BEAVER CREEK – Questo fine settimana tocca alle gare originariamente previste a Beaver Creek. Dopo due allenamenti ufficiali, domani si corre il superG, mentre sabato sarà il giorno della discesa e domenica quello del gigante. Si corre sulla pista Oreiller-Killy e non sulla tradizionale Face de Bellevarde. Una pista interessante per la velocità, una pista vera da discesa libera che può portare gli atleti a velocità elevate.

Aleksander Kilde ©Agence Zoom
Aleksander Kilde ©Agence Zoom

FAVORITI – Da parecchio tempo non si corre su questo tracciato, addirittura dal 2005. Negli anni passati è sempre stata utilizzata la spettacolare Face de Bellevarde. Le incognite quindi non mancano anche se i nomi da prendere in considerazione sono sempre i soliti. E le due prove cronometrate lo hanno confermato. Sempre pericolosi i norvegesi, su tutti Kjetil Jansrud, seguito a ruota da Aleksander Aamodt Kilde. E in tema di vichinghi c’è da segnalare il ritorno del capitano Aksel Lund Svindal, che forse non riuscirà a lottare per il podio, ma che il risultato può già avercelo nelle corde. Tra i favoriti ci mettiamo anche gli azzurri, a partire da un Peter Fill che in prova ha già scoperto le carte. Da prendere in considerazione anche i soliti austriaci e francesi che questa volta giocano in casa.

AZZURRISaranno 9 gli azzurri presenti. Al via Peter Fill (14), Dominik Paris (6), Christof Innerhofer (18), Mattia Casse (12), Werner Heel (66), Henri Battilani (55), Guglielmo Bosca (50), Emanuele Buzzi (35) e Matteo De Vettori (56).

Peter Fill ©Agence Zoom
Peter Fill ©Agence Zoom

PISTA OK – Le condizioni della pista sono davvero molto belle, forse leggermente scarsa la visibilità nel tratto conclusivo. La neve è quella tipica invernale, molto fredda e quindi anche le velocità non saranno altissime, ma tutto dipenderà anche dalla tracciatura.

DIRETTA – Il superG di Val d’Isère, il primo della Coppa del Mondo 2016/2017, sarà trasmesso in diretta da Eurosport e RaiSport. Partenza alle ore 12, collegamento un quarto d’ora prima.

TECNICHE, SEMAFORO VERDE – Intanto nel pomeriggio la FIS ha confermato anche l’appuntamento del prossimo fine settimana che vedrà il settore maschile impegnato in gigante e slalom, sempre in Val d’Isère, ma questa volta sulla tradizionale Face de Bellevarde.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.