La Coppa del Mondo di sci alpino è sempre più italiana. Le gare valide come test olimpico, cancellate in Cina, sono state assegnate alla Val di Fassa che sarà teatro delle prove veloci subito dopo i Mondiali di Cortina. La Val di Fassa ospiterà la discesa e il superG previsti in calendario e permetterà alla Fis di salvaguardare il circuito di Coppa. La decisione è arrivata nel corso del Consiglio Fis tenutosi lunedì in videoconferenza.

La pista che ospiterà le velociste di tutto il mondo sarà “La VolatA”, già teatro delle gare dei Mondiali junior del 2019, di molte altre competizioni di Coppa Europa e Fis, che ora potrà battezzare per la prima volta nella storia della valle, l’arrivo della Coppa del mondo.