Sara Rask ©Zoom

Sette. Prima Tommaso Sala in slalom a Funäsdalen, poi Asja Zenere nel gigante di Coppa Europa di Trysil. Inizia così il circuito continentale per le formazioni azzurre: la veneta si è messa in mostra con una prestazione più che buona e ha chiuso al settimo posto nella gara dove ha primeggiato la svedese Sara Rask, classe 2000, al via con il numero 21. Sul podio con la giovane scandinava al secondo posto troviamo l’austriaca Rosina Schneeberger e terza la svizzera Simone Wild. Quarta la norvegese Marta Monsen e quinta la svedese Jonna Luthman. Con la Rask del 2000, altre svedesi lasciano il segno oggi: ottava la 2002 Hanna Aronsson Elfman prettorale 71 e undicesima la 2000 Hilma Loevblom. Tredicesima Michelle Kerven: 5 nelle 13.

GUARDA LA CLASSIFICA DEL GIGANTE DI TRYSIL 

ITALIAValentina Cillara Rossi diciassettesima davanti a Maria Luisa Bertani. Ventottesima Elena Sandulli. Poi 35a Vivien Insam, 38a Giulia Paventa, 40a Francesca Fanti, 42a Elisa Platino, 46a Sofia Pizzato. Out la seconda manche Carlotta Saracco. Domani sulle nevi norvegesi di Trysil un altro gigante. 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.