Top 50 – PDH Cup, via alla seconda edizione: pubblicati gli atleti invitati

Mesi estivi di lavoro per lo sci club Aosta, che ha messo a punto la seconda edizione del Top 50 – PDH Cup, ma soprattutto ha rivisto parte del regolamento per aprire le porte anche agli atleti primo anno che in questa stagione saranno sicuramente protagonisti, mentre nella scorsa hanno inevitabilmente sofferto il fatto di essere più giovani.

Così la formula per stabilire l’elenco degli invitati è un po’ cambiata. È diventata un ibrido tra le classifiche Pulcini e Children stilate da Race ski magazine e le graduatorie dei circuiti regionali che sono state fornite dai Comitati. È uscito un compromesso che non taglia fuori chi quest’anno si giocherà le prime posizioni, ma come sempre Massimo Raffaelli e il suo staff si sono tenuti una porticina aperta con le wild card che saranno assegnate secondo i punteggi Fisi oppure agli atleti stranieri.

©Gabriele Facciotti

E allora con i primi giorni di settembre è iniziato l’avvicinamento. Sul nuovo sito internet (top50pila.it) è stato pubblicato l’elenco degli invitati, con le prime adesioni che sono prontamente arrivate. Così come le richieste di wild card. Sul sito internet, oltre al nuovo regolamento, sono già disponibili tutti i moduli di conferma. C’è grande fermento per iniziare la stagione, ma soprattutto per ritornare in pista a sciare e allenarsi.

La seconda edizione di Top 50 – PDH Cup si svolgerà a Pila il 13 e 14 dicembre 2022, con arrivo e prima riunione di giuria lunedì 12.

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...