Tonetti diventa papà e rilancia: «Cerco più continuità». Ed esalta il nuovo team

Dopo il matrimonio con Angela, Riccardo Tonetti è diventato papà di Alessandro. L’azzurro intanto ha terminato da qualche giorno il primo raduno con la Serra Armada allo Stelvio, dove tornerà a fine mese prima di volare in Argentina il 22 agosto.

NUOVI MATERIALI – E fra le novità anche il cambio di materiale. «Ringrazio Volkl con cui sono stato otto anni, sapete tutti il mio rapporto con Giuseppe Bianchini. Adesso ecco questa nuova avventura con Blizzard e stiamo lavorando sodo con il nuovo skiman Patrick Dorfmann e l’azienda per essere subito competitivi».

SERRA ARMADA – Ricky era uno dei punti fermi delle squadre C e B di Serra e Muzzarelli che ora ritrova nel gruppo Coppa del Mondo di gigante: «Mi trovavo bene allora…dopo il primo raduno l’atmosfera è sempre quella giusta. Alessandro Serra è un gran motivatore, Ruggero Muzzarelli un tecnico valido. E poi nello staff ecco Devid Salvadori e Andrea Viano con cui ho già lavorato l’anno scorso. Un team assortito insomma, c’è grande determinazione da parte di tutti».

OBIETTIVI – Tonetti guarda alla prossima stagione con fiducia: «Da tre anni sono spesso davanti, ma per il futuro cerco più continuità, voglio essere più regolare. Il mio primo obiettivo è entrare al più presto nel primo gruppo di merito di gigante».

Altre news

Ancora neve a San Pellegrino: salta anche il secondo superG

Ancora neve a Passo San Pellegrino. Questa mattina la Val di Fassa si è svegliata con una nuova fitta nevicata in corso e visibilità molto bassa. Condizioni decisamente peggiori rispetto a ieri, quando il cielo era a tratti sereno,...

Svelata To Tag, la mascotte dei Giochi Mondiali Universitari di Torino 2025

To Tag è pronto a conquistare il cuore di tutto il mondo. A Torino è stata presentata la mascotte dei XXXII Giochi Mondiali Universitari invernali di Torino 2025, nata dalla volontà di creare una connessione universale che vada al...

Inarrestabile Odermatt: 1001 punti di vantaggio a 10 gare dalla fine!

Henrik Kristoffersen ci ha provato, ha provato a mettere pressione a Marco Odermatt nella seconda manche del gigante di Palisades Tahoe, ma lo svizzero ha fatto il Marco Odermatt nel finale di gara, rifilando tre decimi nell'ultimo settore, per...

Odermatt appena davanti a Kristoffersen, poi ampi distacchi a Palisades Tahoe

Nuova trasferta oltreoceano per il settore maschile, che poco fa è sceso in pista per la prima manche del gigante di Palisades Tahoe. Negli Stati Uniti, altra strepitosa manche per l'elvetico Marco Odermatt, che chiude in 1'06"48 e di...