Hogegga, la pista di Trysil

Niente gare in Svezia, già cancellate da tempo, confermata la Norvegia in apertura di stagione (donne), in mezzo tanta Italia. La Fis in una delle prime riunioni del congresso virtuale, di solito in scena a Zurigo, ha ufficializzato i calendari della Coppa Europa. Le donne partiranno il 30 novembre con un gigante a Trysil, che verrà ripetuto il giorno successivo; nella stessa località, un giorno dopo, spazio a due prove di slalom. Il settore maschile invece inizierà l’1 e il 2 dicembre dall’Austria, con due giganti a Reiteralm, località che chiuderà anche la stagione con le finali che si divideranno tra Saalbach e, appunto, Reiteralm. 

L’Italia è grande protagonista della prossima stagione di Coppa Europa. Gli uomini a dicembre gareggeranno a Livigno (parallelo), Santa Caterina (discesa), Obereggen e Val di Fassa (slalom). A gennaio faranno tappa a Folgaria (gigante) e a febbraio andranno a Sella Nevea (discesa). Quattro le località italiane che saranno invece toccate dal settore femminile. Aprirà il 12 dicembre Livigno con il parallelo, poi a seguire Val di Fassa (discesa) e Andalo (gigante). A febbraio superG a Sarentino. 

IL CALENDARIO