Svindal ritornerà. A suo rischio e pericolo

 

Aksel Lund Svindal tornerà in gara molto probabilmente durante la trasferta nordamericana, tra Lake Louise e Beaver Creek a fine novembre. Tuttavia, almeno stando alle ultime dichiarazioni del Dr. Lars Engebretsen, lo farà assumendosi una dose neanche tanto piccola di rischio, a causa del suo ginocchio sinitro, martoriato dagli infortuni. Il responsabile medico di Norwegian Ski, stando a quanto riporta Sport SVT, svedese, asserisce infatti che un altro impatto duro ad alta velocità potrebbe avere conseguenze disastrose per il ginocchio del campione norvegese.

KITZBUEHEL – L’ultimo infortunio, com’è noto, si è verificato sulla “Streif” di Kitzbuehel, dove il 33 campione “vichingo” ha subito la rottura del legamento crociato anteriore e del menisco del ginocchio sinistro. Il suo ginocchio ha subìto una pressione di 4G a una velocità di 130km/h, il che corrisponde a una forza superiore di quattro volte rispetto al peso corporeo, già imponente, di Svindal. Per questo il Dr. Engebretsen si è dimostrato comunque stupito dalla velocità con cui Aksel ha recuperato, mettendolo però allo stesso tempo in guardia sui rischi che potrebbe correre in caso di ulteriore incidente simile. Rischi di cui Svindal è assolutamente ben conscio.

Altre news

La Coppa Europa femminile arriva a Sarentino, finora fortino dell’Austria

La Coppa Europa questa settimana farà ritorno in Val Sarentino. Giovedì 29 febbraio e venerdì 1° marzo sulla pista Schöneben si svolgeranno due superG femminili. Dalla prima Coppa Europa in Val Sarentino, risalente alla stagione 2004/05, si sono tenuti...

Coppa Europa: Talacci è nono nel gigante di Pass Thurn vinto da Zwischenbrugger

Pass Thurn, località austriaca, è sede di recupero di due giganti maschili di Coppa Europa, in origine previsti in Slovenia, a Maribor. Nella gara odierna nona posizione per Simon Talacci. Il livignasco ha saputo risalire di una posizione nella...

Mowinckel saluta l’agonismo al termine della stagione

Sono le ultime gare della carriera per Ragnhild Mowinckel, che questa mattina ha annunciato l'ormai prossimo ritiro. Finirà la stagione, poi la trentunenne norvegese saluterà il mondo delle gare. Ha trascorso 14 anni nella squadra norvegese, 12 nel circuito...

Manuel Feller cala il poker: suo anche lo slalom di Palisades Tahoe. Sesto Vinatzer

Ancora Manuel Feller, quarto sigillo in stagione in slalom. Una vittoria, quella dell’austriaco a Palisades Tahoe, tutta in rimonta: terzo a metà gara mette pressione ai primi due con una manche delle sue di questi tempi: all'attacco, ma con...