Tina Weirather ©Agence Zoom

E’ di Tina Weirather il primo superG della stagione. L’atleta del Liechtenstein è stata la più veloce sulla Men’s Olympic di Lake Louise, la pista canadese che la scorsa settimana ha ospitato anche le gare maschili. Weirather, una delle favorite, chiude in 1.18.52, tempo che vale l’ottavo successo in Coppa del Mondo. Un tracciato molto veloce, con alcuni passaggi chiave da non sbagliare, disegnato dall’italiano Alberto Senigagliesi. Temperature basse e neve dura, compatta, ad aumentare le insidie. Sul secondo gradino del podio sale l’elvetica Lara Gut, l’unica sciatrice che nel tratto conclusivo riesce a stare vicina alla vincitrice. Dopo l’infortunio ai Mondiali di Sankt Moritz, la svizzera di Comano torna sul podio in Coppa del Mondo. E rimanendo in tema di Sankt Moritz, il terzo posto della gara odierna è stato conquistato dall’austriaca Nicole Schmidhofer, campionessa mondiale in carica proprio in superG. Gut è staccata di 12/100, Schmidhofer di 27/100.

Lara Gut ©Agence Zoom

SESTA SCHNARFJohanna Schnarf è la migliore delle azzurre, chiude al sesto posto, a 88/100 da Weirather. L’altoatesina aveva 5/100 di ritardo al primo intermedio (decimo tempo), poi è arrivata a 44/100, accusando altri quattro decimi nel tratto conclusivo. Ancora un nono posto per Sofia Goggia, staccata di un secondo netto e in forte ritardo subito nel primo settore (ventunesimo parziale). Sedicesimo posto per Nadia Fanchini, 22a Nicol Delago, 31a Elena Fanchini, e 42a Federica SosioVerena Stuffer in pista sembra aver accusato un problema dietro il ginocchio destro: ha chiuso la gara, ma praticamente non ha spinto, ha tagliato il traguardo toccandosi il dietro del ginocchio. Anna Hofer inforca una porta sul finale e finisce nelle reti, ma fortunatamente non ha riportato alcuna conseguenza.

Johanna Schnarf ©Agence Zoom

DANZATRICE SHIFFRINMikaela Shiffrin oggi non va sul podio, ma chiude con un quinto posto ancora di valore. Anche in discesa e in superG è competitiva. Scorrevole e danzatrice e ancora una volta, a maggior ragione, la grande favorita per la Coppa del Mondo.

Mikaela Shiffrin ©Agence Zoom

WEEKEND NERO PER VONN – Per Lindsey Vonn è stato un fine settimana nero. A Lake Louise, sulla sua pista dove ha vinto ben 18 gare in carriera, non è arrivato neanche un podio, ma soprattutto nella prima discesa ha rischiato davvero tanto. Una brutta caduta venerdì, un dodicesimo posto ieri, oggi un’altra scivolata dopo poche porte. 

Lindsey Vonn nelle reti durante la prima discesa di Lake Louise ©Agence Zoom

IL RITORNO IN EUROPA – La Coppa del Mondo femminile torna in Europa e il prossimo fine settimana farà tappa a Sankt Moritz, dove andranno in scena un superG e una combinata alpina.

CLASSIFICA UFFICIALE

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.