Suona la Marsigliese sulla Planai

Due grandi manche sul ghiaccio vivo della Planai hanno regalato l’oro del gigante alla francese Tessa Worley, già bronzo a Garmisch due anni fa. Non è bastata la seconda manche ‘a tutta’ di Tina Maze che conquista la terza medaglia a Schladming, perchè la francese, partita con 1.09 di vantaggio ha chiuso con 1.12 sulla slovena. Al terzo posto quella che doveva essere l’eroina dei Mondiali, Anna Fenninger, staccata di 1.18. L’Austria conquista anche la ‘medaglia di legno’ con Kathrin Zettel (+ 1.54).

AZZURRE – Undicesimo posto per Manuela Moelgg, autrice di una buona seconda manche che rimane comunque a 3.33 dalla vincitrice. Quattordicesima a 3.79 Irene Curtoni, Denise Karbon, trentunesima nella prima manche, non è scesa nella seconda. Era uscita nelle prime porte della prima manche Nadia Fanchini.

TOP TEN – Al quinto posto la svedese Frida Hansdotter (+ 2.28), poi la statunitense Mikaela Shiffrin (+ 2.30), la svizzera Lara Gut (+ 2.38), la canadese Marie-Michele Gagnon (+ 2.63), nona la tedesca Maria Hoefl-Riesch (+ 3.02) e decima la slovena Ana Drev a 3.05.

Altre news

Sopralluogo della Fis a Sestriere

Sopralluogo estivo della Fis a Sestriere. Sono state due giornate di lavoro intense: sono stati esaminati nel dettaglio i vari aspetti organizzativi per arrivare preparati alle giornate di gare. Mancano poco più di cinque mesi all’appuntamento con la Coppa...

Val Gardena: via alla vendita dei biglietti

Via alla vendita dei biglietti per le gare di Coppa del Mondo della Val Gardena, che tornano come da tradizione a metà dicembre. Appuntamento per venerdì 16 e sabato 17 con superG e discesa del circuito maschile. Gli appassionati di...

Elezioni: il 23 luglio tocca a Liguria, Trentino e Alto Adige. Il 30 rinnovo per l’Asiva

Il quadriennio olimpico è finito, ma a differenza del passato cambiano le tempistiche per il rinnovo delle cariche. Le elezioni Fisi si svolgeranno in autunno, prima è tempo di tornata elettorale per comitati provinciali e regionali.  I primi ad andare...

Ambra Pomarè: «La nazionale, un sogno inaspettato»

Fra i nuovi innesti nella formazione azzurra giovanile guidata da Massimiliano Toniut e Gianluca Grigoletto c'è Ambra Pomarè. La 2004 di Cortina d'Ampezzo ha portato a termine una stagione davvero positiva. La veneta infatti si è aggiudicata il Gran Premio Italia...