Squadra maschile con tanti cambiamenti

Un po’ tutte confermate le indiscrezioni sulla composizione delle squadre maschili per la prossima stagione, con direttore tecnico Massimo Carca. Dominik Paris lavorerà da solo nel gruppo Elite, costruito sulla falsariga di quello femminile presente da qualche anno, seguito sempre da Alberto Ghidoni con Michael Gufler al suo fianco e nel team restano i fedeli Luis Kuppelwieser come fisioterapista e Josef Zanon come skiman.

La squadra velocità diventa unica con Guglielmo Bosca, Matteo Marsaglia, Nicolò Molteni, Alexander Prast, Florian Schieder e Pietro Zazzi del vecchio gruppo A2, insieme Mattia Casse e Christof Innerhofer, ex A1. E si punta anche anche al recupero di Emanuele Buzzi. A guidare il gruppo Lorenzo Galli che sale dalla A2, con Patrick Staudacher e Christian Corradino, oltre ad Adam Peraudo in arrivo dalla Spagna.

Matteo Marsaglia ©Agence Zoom

Due i gruppi di Coppa del Mondo per le discipline tecniche: per lo slalom ritorna dall’esperienza francese Simone Del Dio, responsabile del team; al suo fianco resta Stefano Costazza. Gli atleti li conosciamo: Stefano Gross, Simon Maurberger, Giuliano Razzoli, Tommaso Sala e Alex Vinatzer. Nel gruppo del gigante restano Giovanni Borsotti e Luca De Aliprandini e mancano all’appello Riccardo Tonetti e Hannes Zingerle. Entrano Filippo Della Vite e Giovanni Franzoni (e da ottobre anche Alex Hofer). E così a fianco di Walter Girardi sale Peter Fill, oltre a Riccardo Coriani e al rientro di Davide Marchetti dal Trentino.

Franzoni con lo stiman Coriani

Due gruppi di Coppa Europa, uno per le discipline tecniche, l’altro per quelle veloci, con un solo responsabile, Alexander Prosch.
Per gigante e slalom nello staff tecnico dalla C sale Andrea Truddaiu, confermati Ivan Imberti, Ruggero Muzzarelli e Marco Gullino. E dalla C, nel gruppo atleti salgono Corrado Barbera, Gianlorenzo Di Paolo e Manuel Ploner, oltre ai B2 Matteo Bendotti e Tommaso Saccardi e al B1 Tobias Kastlunger.
A Valter Ronconi il compito di guidare il gruppo della velocità, con un staff molto piemontese con Stefano Canavese, Matteo Ferrara, Luca Alasonatti e Cesare Prati. A livello atleti dalla B2 Matteo Franzoso, dalla C Marco Abbruzzese, Benjamin Jacques Alliod e Simon Talacci, promossi direttamente dal Gp Gregorio Bernardi, Maximilian Ranzi e Federico Scussel, rientra Federico Simoni.

Altre news

Se ne è andata Elena Fanchini

È morta Elena Fanchini, ex sciatrice che lottava contro un tumore, 37 anni. Era malata da tempo e Sofia Goggia le aveva dedicato la vittoria della discesa di Cortina d'Ampezzo. A gennaio del 2018 aveva annunciato che avrebbe lasciato lo...

Marta superGigante: «Una vittoria di peso, ho studiato la discesa di Vonn alle Finali 2015»

Isolde Kostner oro a Sestriere nel 1997, Marta Bassino oro a Méribel nel 2023. Ventisei anni dopo l’Italia torna sul gradino più alto del podio nel superG, una disciplina che la cuneese ha sempre fatto, ma che ultimamente le...

Kilde precede Innerhofer nella prima prova della discesa di Courchevel

Aleksander Aamodt Kilde ha realizzato il miglior tempo nella prima prova cronometrata della discesa maschile di Courchevel. Il norvegese ha impiegato 1’48”81 per affrontare l’Eclypse, affrontando a gran velocità i lunghi curvoni del “Mur du Son”. Christof Innerhofer è stato...

Il capolavoro di Marta – fotogallery

    Che spettacolo, che sciata, che capolavoro! Marta Bassino si prende uno strepitoso oro nel superG dei Campionati Mondiali di Courchevel-Méribel. Una sciata splendida, una prestazione che tiene a 11/100 una certa Mikaela Shiffrin.