Progetto per i giovani del campione norvegese

Un maestro d’eccezione per undici ragazzi norvegesi: è partito il progetto ‘Under my Wing’ di Aksel Lund Svindal. Quattro giorni di allenamento ‘sotto l’ala’ del campione norvegese nella stazione di Folgefonna: un training camp ‘marchiato’ Red Bull con la collaborazione del Norges Skiforbund. Svindal non ha solo seguito i ragazzi in pista, ma ha spiegato anche cosa accade lontano dalla neve: insomma quello che accade dentro la sua testa prima, durante e dopo la gara. I ‘fortunati’ (dell’età compresa tra i 14 e 17 anni) sono Kristoffer Hettervik, Fabian Wilkens Solheim, Jens Harald Johannessen, Bjørn Brudevoll, Sander Karlsen Guldseth, Odin Vassbotn Breivik, Guro Hvammen, Frida Rosmer Hauge, Anne Berntsen Ruud e Kajsa Lie.