Sölden, il dt Lorenzi: «De Aliprandini ha quasi il passo dei primi. Maurberger è tornato. Tonetti in difficoltà sui piani»

SOELDEN LIVE Roberto Lorenzi è moderatamente soddisfatto della prima gara di stagione. La conferma arriva da Luca De Aliprandini, che ha chiuso all’ottavo posto sul Rettenbach. Ecco il punto del direttore tecnico del gigante e dello slalom maschile: «Il distacco è buono, Luca è competitivo, riesce a stare con i primi anche se c’è da fare sicuramente un altro step. Dobbiamo ricordare che l’avvicinamento alla gara è stato un po’ tribolato. Per qualche giorno non ha sciato a causa di un problema alla schiena, poi anche una botta alla tibia durante una seduta a secco ha complicato un po’ le cose. In gara ho visto il giusto approccio, ora avanti su questa strada».

Una delle notizie più belle arriva da Simon Maurberger: «Maubi è tornato. Non gareggiava in gigante da un anno e mezzo. Vederlo fare una grande seconda manche ha fatto davvero piacere a tutto lo staff. Partiva con il 42, ha preso le misure nella prima manche qualificandosi e poi ha recuperato nove posizioni. Peccato per le uscite di Giovanni Borsotti ed Hannes Zingerle, fino all’uscita il primo e all’errore grossolano il secondo stavano sciando bene ed anche il cronometro era dalla loro. Certo, hanno sicuramente sbagliato, ma a tratti sono apparsi in condizione. I giovani Filippo Della Vite, Giovanni Franzoni e Alex Vinatzer? Si poteva fare meglio certo, ma sono il futuro e saranno sempre presi in considerazione».

Ha deluso un po’ il veterano Riccardo Tonetti. Ancora il coach trentino: «Non possiamo essere contenti di un ventiseiesimo posto. Ricky ha fatto troppa fatica sui piani, sia nella parte iniziale e sia alla fine. Dobbiamo indagare». Le ultime parole sono per lo staff: «Armonia e capacità nei quadri tecnici guidati dall’allenatore responsabile Walter Girardi. E poi voglio citare Giancarlo Bergamelli. Gianchi lavora dietro le quinte ma è davvero utile alla causa». Per staff e ragazzi adesso una settimana senza sci. Poi tutti in Val Senales.

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE