Manuel Poner, azzurrino

Domani e dopo è tempo di slalom sulle nevi altoatesine di Sulden am Ortler/Solda all’Ortles. Si parte quindi con il calendario italiano nel primo atto Fis by sci club Livata. In campo maschi e femmine: azzurri, comitati, militari, giovani e senior delle società di Alpi e Appennini: di tutto e di più nel primo appuntamento dell’anno che si disputa come ormai di consueto in Valle Venosta. Il secondo slalom maschile sarà valido come tappa del Gran Premio Italia Senior (quest’anno le annate valide per entrare in nazionale in caso di vittoria del circuito sono ’97 e ’98). Il primo e il secondo slalom invece, assegneranno due o almeno uno dei posti del contingente italiano di Coppa Europa che si misurerà fra i pali stretti svedesi di Funesdalen il 28 e 29 novembre. 

SELEZIONE – Se Tommaso Sala, Federico Liberatore, Francesco Gori, Giordano Ronci, Hans Vaccari, Fabian Bacher e Pietro Canzio sono sicuri, ci sarebbero ancora in ballo tre posti. Da vedere se saranno della partita scandinava uno fra Samuel Molling o Tobias Kastlunger o invece tutti e due: così rimangono disponibili uno o due posti. In selezione a Solda ci saranno per gli slalom, fra gli altri, sicuramente Stefano Baruffaldi, Alex Hofer, Patrick Van Loon, Lorenzo Moschini, Pietro Franceschetti e gli azzurri della nazionale C fra cui spiccano per quel che riguardano le porte strette Manuel Ploner e Matteo Bendotti. Ma la selezione, ricordano i tecnici Fisi, è aperta a tutti. Aspettiamo allora il verdetto del cronometro di domani e mercoledì. Battaglia sarà! 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.