Federica Sosio in gara a Lienz @FISI/Pentaphoto

Mancano ventiquattro ore alla prima gara del 2016, quindicesima su quarantuno di Coppa del Mondo 2015-2016 per le donne: lo slalom di Santa Caterina, il quinto della stagione. La squadra femminile italiana al completo si trova, come le velociste, in Valtellina dal sabato 2 dicembre.
RULFI «Ieri primo allenamento in slalom sulla parte alta della Deborah Compagnoni – ci dice Gianluca – sulla pista da gara vera e propria non si può sciare, per regolamento, da cinque giorni prima della gara stessa. Oggi in mattinata faremo un altro allenamento con Roberta Midali, Federica Sosio e Nicole Agnelli che si giocheranno, in pista, con il cronometro, due pettorali per martedì: 4-5 giri, le due migliori prove verranno sommate e il risultato ci dirà poi chi affiancherà Irene Curtoni, Manuela Moelgg, Chiara Costazza e Federica Brignone qui a S. Caterina. Nicole per fortuna sta bene motivo per cui ci siamo convinti a effettuare questa selezione e si giocherà le sue chance al massimo. Ieri, domenica 3, Federica Brignone si è allenata in superG al mattino e poi al pomeriggio in slalom, assieme a Goggia e Marsaglia».

PISTA Santa Caterina Valfurva è dunque pronta a ospitare i due slalom di Coppa del Mondo originariamente in programma a Zagabria (Cro) ed annullati dalla Fis per mancanza di neve. Martedì 5 gennaio saranno in gara le donne con le due manche fissate alle ore 10 e alle 13, mercoledì 6 gli uomini con gli stessi orari. Teatro delle sfide sarà la parte finale, appunto, della pista Deborah Compagnoni, già palcoscenico il 29 dicembre della discesa maschile. Guardando verso monte, gli organizzatori hanno barrato la neve sul lato destro a monte della zona Fank sino al traguardo per poter avere nelle due gare le condizioni più regolari possibili. La pista era già stata preparata alla perfezione per la discesa, si è trattato solo di indurirla ulteriormente. Si parte da quota 1930 sl/m per arrivare a 1730. Duecento metri di dislivello su 750 metri di pista con almeno 5 cambi di ritmo.