Deraglia Lorini. Podio GPI per le Aspiranti Dellatonio e Smaldore

Colpo di scena a Chiesa: sulle nevi malenche oggi è andato in scena l’ultimo slalom della stagione del circuito del Gran Premio Italia femminile. Così, da regolamento FISI, chi vince la Coppa di disciplina e generale del GPI, entra di diritto in squadra nazionale.

BEFFA LORINI – In testa prima di questa mattina c’era Giulia Lorini: tuttavia la portacolori del Circolo Sciatori Madesimo è uscita a poche porte dal traguardo della prima manche. Vince il GPI Sabine Krautgasser: l’altoatesina in forza al Comitato Trentino balza di conseguenza in testa alla standing. Si tengono buoni i migliori tre risultati su cinque: per Lorini due primi e un quinto, per Krautgasser due primi e un terzo.

FIS ALLA BENZONI – La FIS è stata vinta dalla Senior dell’Esercito Marta Benzoni, che ha preceduto la Senior delle Fiamme Oro Carmen Geyr che chiude a 85 centesimi dalla bergamasca. L’azzurrina Roberta Midali terza a 1.01 e quarta Krautgasser a 1.17. Quinta e seconda GPI (e prima Aspirante) Sara Dallantonio: brilla davvero il Trentino di Mirko Deflorian. Sesta assoluta, terza GPI e seconda Aspirante, Petra Smaldore del Lecco. Poi Melissa Perathoner, la Senior Clelia Bagnasacco, Lucrezia Lorenzi AOC terza Aspirante e a chiudere la ‘top ten’ assoluta Nadia Delago. Domani gigante.
 

2 COMMENTI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.