Lo ski club Pila gioca in casa al Memorial Fosson. Su quelle piste si allena tutto l’inverno, anche prima dell’apertura della stazione, grazie alla disponibilità della società impianti che mette a disposizione il «rientro» per gli sci club della conca (Chamolé, Aosta, Pila). E così via con una lunga sessione di slalom, su un pendio non così difficile, ma utile per ripetere il gesto tecnico. «Ottimo allenamento dedicato ai pali stretti – spiega Alessandro Viérin -. In autunno non abbiamo fatto molto perché le condizioni meteo sono state difficili». Qualche uscita a Breuil-Cervinia, ma solo campo libero, senza pali. 

Da domani – sabato – Pila apre le sue piste, questa volta senza avere problemi di neve, viste le abbondanti nevicate di queste settimane. Il Leissé è già tirato a lucido e nei prossimi giorni verrà già utilizzato per gli allenamenti. La squadra? I 12 nomi non ci sono ancora, ne mancano da definire due o tre, questione di giorni, poi anche il Pila avrà la sua formazione pronta per la decima edizione del Memorial Fosson.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.