La trentaduenne di Grindelwald, argento in discesa a Torino 2006

Aveva già ‘saltato’ l’ultima stagione per un’ernia discale, aveva ripreso gli allenamenti ad inizio estate, poi ancora dolori mentre era in allenamento a Zermatt a luglio. Così la svizzera Martina Schild, la trentaduenne di Grindelwald, medaglia d’argento, un po’ a sorpresa, nella discesa dei Giochi Olimpici di Torino 2006, vincitrice di un superG in Coppa del Mondo nel 2007 a Lake Louise, ha deciso di chiudere la sua carriera agonistica.