Shiffrin al lavoro sulla giusta posizione in velocita’

Quasi un mese di lavoro in Nuova Zelanda, per testare i materiali fino a trovare il giusto set-up, migliorare la tecnica e provare diversi tipi di tracciati e pendii, il tutto principalmente nelle discipline tecniche. Diversamente dalla scorsa estate, quest’anno la squadra americana (uomini e donne assieme), con diverse novità nello staff tecnico, ha trovato condizioni eccellenti per allenarsi tra Ohau, Coronet Peak and Roundhill.

PORTILLO – Ora però le velociste femminili sono volate in Cile, a Portillo, e con loro anche Mikaela Shiffrin, che ha lasciato gli sci corti per quelli lunghi alla ricerca della stabilità e della posizione migliore in volo, come il video sotto dimostra. Per il momento la fuoriclasse del Colorado ha come obiettivo principale quello di vincere con continuità in gigante per tentare l’assalto alla Coppa del Mondo generale. Ma non è escluso, se necessario, il suo impiego in qualche gara veloce e soprattutto nelle ultime due Combinate Alpine della stagione (saranno quattro il prossimo anno) che prevedono la prova di velocità in superG e non in discesa. Dovesse essere in lotta per la sfera di cristallo, la bi-campionessa iridata di slalom ci penserebbe seriamente. Per questo motivo Mikaela si tiene sempre un po’ spazio tra una manche e l’altra per allenarsi anche con gli sci lunghi. Eccola in volo:

//

Working on my position in the air in #Portillo.. Jumping is the coolest feeling!! #repost @dykster #takemebacktosnow Posted by Mikaela Shiffrin on Lunedì 14 settembre 2015

Altre news

Fondazione Cortina incontra Atomic al quartier generale di Altenmarkt

Mancano diversi mesi al via della stagione invernale 2024-25 la quale, per il terzo "inverno" consecutivo (e fino al 2026), vedrà Atomic, il Brand leader a livello mondiale nel mondo dello sci, e Fondazione Cortina, l’Ente organizzatore dei grandi...

L’italiano Andrea Nonnato nuovo preparatore di Vlhová

Cambia il preparatore atletico di Petra Vlhová, che resta però legata all’Italia. Ha lasciato Marco Porta ed è entrato Andrea Nonnato. Il tecnico ha lavorato a Liptovský Mikuláš nelle ultime settimane, seguendo Petra nel suo ritorno ad alto livello dopo...

Addio a Piermario Calcamuggi

Addio a Piermario Calcamuggi. È morto ieri a Torino, dov'era ricoverato a seguito di un intervento chirurgico. Aveva 77 anni. Dopo l’intervento era stato in grado di parlare con la moglie Ita e con i figli, Matteo ed Elisa,...

Sofia Goggia, buone sensazioni sulla neve allo Stelvio: «Mi sento molto bene, sempre meglio»

Il ritorno di Sofia Goggia passa da Bormio e dal ghiacciaio del Passo dello Stelvio. A cinque mesi dall’infortunio, la bergamasca, dopo una prima uscita in pista alcune settimane fa, è tornata in ghiacciaio da venerdì per un altro...