Prima di tornare sugli sci, e dopo aver lavorato singolarmente dal punto di vista fisico, le velociste si sono ritrovate al Sestriere, a 2000 metri, per un periodo di cinque giorni di allenamenti atletici in gruppo, di grande intensità. Presenti Johanna Schnarf, Verena Stuffer, la rientrante Karoline Pichler, Elena Curtoni e Francesca Marsaglia,con Camilla Borsotti aggregatasi solo per la giornata di mercoledì 22 luglio. Lo staff è guidato dal preparatore atletico Damiano Scolari, con l’allenatore Marco Viale e il fisioterapista Mario Franchini.

FORMA – «Siamo arrivati lunedì pomeriggio e da venerdì abbiamo iniziato l’allenamento – ci dice proprio Scolari -. Due giorni intensi, ieri e oggi, lavorando prima sulla forza e poi, al campo, al pomeriggio, su addominali e scarico per le gambe; oggi ripetute sempre al campo d’atletica, 200 e 300 metri, che si sono sentite nelle gambe visto che eravamo a quota 2000 metri. Quello che volevamo, comunque. Tutte le ragazze hanno risposto bene, si vede che hanno lavorato con costrutto da sole finora. Karoline Pichler, visto che è al rientro e sentiva qualche fastidio ai muscoli tibiali, ha effettuato le ripetute sui roller. Domani lavoreremo sull’equilibrio, senza fare più acrobatica perché l’allenamento che avevamo organizzato con il circo è stato rimandato per cause di forza maggiore, al pomeriggio proveremo un po’ di giochi di squadra, tra pallavolo, pallacanestro, pallamano. Venerdì forza e resistenza al mattino, lavoro con i pesi sulle parte alta al pomeriggio; concluderemo sabato con allenamento su velocità, rapidità e forza esplosiva. Le sensazioni sono positive, il meteo e l’altura ci aiutano, il clima è quello ideale».

//

Training at Sestriere…. #dhlions #scattarecomeleoni #intervaltraining #vogliomorì #mancalafotodelpostallenamento #WeAreFISI Posted by Hanna Schnarf on Mercoledì 22 luglio 2015