Brunner al lavoro con Swiss Ski (@Zoom agence)

«Sepp Brunner sarà il nuovo tecnico dei discesisti maschi». Il titolo è del “Kronen Zeitung“, ripreso poi dall’agenzia APA, da tanti Media austriaci e anche di skionline.ch. Dalla Federazione austriaca al momento bocche cucite, ma solo perché in realtà mercoledì è in programma una conferenza stampa a Innsbruck.

VITTORIE – Originario della Stiria, uno dei nove Länder (regioni federali) austriaci, Brunner negli ultimi 20 anni ha lavorato con successo in Swiss Ski (basti pensare anche alle tante medaglie vinte ai recenti Mondiali di St. Moritz 2017, tra cui l’oro di Beat Feuz in libera), ma è stato licenziato subito dopo le ultime Finali di Coppa del Mondo, ad Aspen, Colorado, Stati Uniti. In linea teorica, sarebbe ancora sotto contratto con la Federazione elvetica. Il portale blick.ch, sempre molto ben informato sui movimenti in casa rossocrociata, riporta di un lungo colloquio avvenuto pochi giorni fa tra il veterano Hannes Reichelt e proprio Brunner, dopo il quale l’ex iridato in superG (a Vail/Beaver Creek 2015) avrebbe parlato di un allenatore «con cui non ho mai lavorato, ma che sembra essere esperto come una volpe». Una sorta di lasciapassare per l’ok definitivo…

Beat Feuz ©Agence Zoom
Beat Feuz ©Agence Zoom

LAVORO – In OESV Brunner andrebbe dunque a sostituire Florian Winkler per lavorare con Werner Franz. In Swiss-Ski, come già annunciato da tempo, è invece arrivato Andrea Evers, ex allenatore personale di Tina Weirather. Ancora 24 ore e sapremo se l’ingaggio di Brunner sarà ufficiale o meno…

Il podio del superG di Aspen ©Agence Zoom
Il podio del superG di Aspen, Reichelt  è sul gradino più alto ©Agence Zoom