Dominik sta lavorando sodo atleticamente prima di tornar sugli sci

E’ pronto per tornare sulla neve Dominik Paris. Il fuoriclasse della Val d’Ultimo, classe 1989, vincitore di tre discese in Coppa del Mondo e vice campione iridato della disciplina, sta concentrando la preparazione sul lavoro ‘a secco’.

SCI ESTIVO? NO GRAZIE – Eccolo Paris: «Non mi piace sciare d’estate e soprattutto al mio fisico fa bene un significativo blocco di atletica. E’ da sette anni che metto gli sci solo qualche giorno in agosto. Settimana prossima andrò allo Stelvio per far un po’ di campo libero e trovare nuovamente le sensazioni giuste. Poi a fine agosto a Zermatt con la squadra prima di volare in Argentina il 7 settembre. Mi sento bene, credo di essere a posto. Lavoro con il mio preparatore Matthias Schnitzer, che mi segue in maniera puntigliosa e professionale. Matthias fa i programmi in accordo con Tommaso Frillii, il preparatore del team azzurro della velocità. Il prossimo inverno? Voglio stare il più possibile davanti tutto l’anno, credo di essere pronto per tornare a salire sul podio».

ECCO SCHNITZER
– Dominik si sente bene e Matthias Schnitzer è sicuramente soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi: «Quest’estate sto allenando un Paris sicuramente motivatissimo. Sta facendo un gran lavoro, non l’ho mai visto così in forma. Abbiamo programmato solitamente due allenamenti al giorno presso il campo sportivo di Lana, io sono presente la metà delle volte. Concentriamo il lavoro su elasticità, stabilità, resistenza. Domme è 105 chilogrammi, il suo peso forma. Inoltre continuiamo il lavoro di prevenzione sulla schiena e sulla spalla i suoi punti deboli. Fisico e testa ok al momento, sembra il Paris dei giorni migliori insomma».