Johanna Schnarf, Cortina è la sua pista preferita @FISI/Pentaphoto

Sembra l’azzurra più in forma in velocità, a suo agio sulla neve ‘fredda’ di Cortina. Ha già sfiorato il podio in superG a Lake Louise (quarta), è stata nona a Zauchensee ed è quinta nella classifica di specialità, a pari punti con Nadia Fanchini. Ieri è tornata tra le prime cinque della discesa in Coppa del Mondo dopo quasi quattro anni. Johanna Schnarf va all’inseguimento del primo piazzamento tra le migliori tre nel circuito in superG, centrato in passato solo in libera a Crans Montana.

PAROLA DI HANNA – «Sicuramente ho fatto una bella discesa ieri a Cortina – ci dice -, ma non perfetta, non ero al massimo del mio potenziale. Posso fare meglio, ne sono sicura. Sono contenta di certo perché ero all’attacco e ho pensato solo a sciare, nient’altro. Ci ho messo tanto cuore e ho ascoltato il mio istinto come ho fatto finora sempre in superG in stagione. E poi Cortina è la mia pista preferita».