Theolier quando due anni fa allenava la Svezia con il DT Platter

Sci mercato a tutta, l’argomento è sempre più all’ordine del giorno. Un altro tassello che dovrebbe cambiare è quello della responsabilità dello slalom maschile di Coppa del Mondo. Stefano Costazza parrebbe non essere riconfermato, dal momento che pesano queste due stagioni senza podi. E’ vero, Stefano Gross era a mezzo servizio e Manfred Moelgg è inciampato in una stagione interlocutoria e spesso anch’egli ritardato da problemi di salute, ma carta canta. Tuttavia potrà rimanere nello staff nel caso di un gruppo di slalom basato su una suddivisone degli incarichi: il fassano con i senatori e Roberto Saracco con i giovani. O proprio Roberto Saracco sarebbe indicato per prendere in mano in toto gli slalomisti azzurri nella massima serie. Sarebbe anche una scelta naturale, una logica conseguenza di un gruppo che sotto cresce. Ma i dubbi rimangono, anche lo stesso coach piemontese non avrebbe ancora sciolto le riserve. Staremo a vedere, sempre di ipotesi si tratta.

THEOLIER – Ma nelle ultime ore una scossa arriva da un altro nome. E’ stata infatti aperta anche una trattativa con Jacques Theolier, il coach francese che ha già allenato (con successo) il team italiano delle porte strette. Quest’anno fermo ai box, l’anno passato aveva vinto l’oro olimpico con lo svedese Andre Myhrer, otto anni dopo l’oro di Giuliano Razzoli. Uno che di grandi palcoscenici insomma se ne intende.