Roberta Midali in azione in slalom all'esordio in Coppa del Mondo, a Lienz @FISI/Pentaphoto

Squadra femminile per lo slalom di Santa Caterina Valfurva, in programma domani, martedì 5 gennaio 2016 (ore 10.00 e 13.00 le due manche) fatta ufficialmente. La ‘selezione’ interna effettuata questa mattina sulla parte alta della ‘Deborah Compagnoni‘ ha infatti premiato le giovani Roberta Midali e Federica Sosio. Appuntamento solo rinviato per la rientrane Nicole Agnelli. Ecco le ‘magnifiche’ sei: Costazza, Irene Curtoni, Moelgg, Brignone, Midali e Sosio. La Coppa del Mondo ripartirà dunque ancora dall’Italia e ancora da Santa Caterina, già teatro della discesa libera maschile dello scorso 29 dicembre. Per le donne, si tratta della 15esima gara in assoluto dopo Soelden, Aspen, Lake Louise, Aare, Val d’Isere, Courchevel e Lienz. Hansdotter favorita, ma stante l’assenza di Mikaela Shiffrin (che secondo Atomic proverà a rientrare per le gare di Maribor di fine gennaio, mentre lei non si è sbilanciata) tutto è possibile.

GARA – Le nevicate delle ultime ore non hanno compromesso la qualità del fondo che, rispetto alla discesa è stato ulteriormente barrato per garantire la massima regolarità nella due giorni di gare. Le squadre femminili straniere sono arrivate oggi a Santa Caterina mentre alcune, come quella canadese, erano già in loco per allenarsi. Infront, che produce le immagini televisive, ha posizionato sulla pista valtellinese 15 telecamere, mentre la sedicesima sarà utilizzata per le slow motion. La pista è lunga 750 metri per un dislivello di 200. La zona di riscaldamento è stata ricavata a monte del tracciato di gara.

SEMAFORO VERDE – Intanto altra gara confermata dalla FIS dopo il controllo neve: è lo slalom femminile di Flachau, previsto martedì 12 gennaio 2016, dopo le prove veloci di Zauchensee. Slalom in notturna a casa di Hermann Maier: prima manche ore 17.45, seconda alle 20.34.