Sala, Vinatzer, Gross (e Barbera) qualificati per lo slalom finale di Soldeu. Comanda Braathen

Con il nono slalom di Palisades Tahoe, Usa, si è chiusa la stagione delle porte strette di Coppa del Mondo. maschile. Manca tuttavia la finale della massima serie che si disputerà in Andorra a Soldeu il 19 marzo. Al via, come da regolamento, solo i primi 25 atleti della classifica di ogni disciplina. in slalom tre italiani: Tommaso Sala è 12° con 196 punti. La classifica tiene conto anche di Mcgrath (10° a 215 ma che è infortunato). Il bronzo del Mondiale di Courchevel Alex Vinatzer 20° a 111 lunghezze. Quindi a Soldeu vedremo in azione anche il senatore Stefano Gross 23° con 91 punti come Ginnis e Kolega.

Gross @Facciotti/Pentaphoto

Intanto in lotta per la Coppa del Mondo di slalom due norvegesi. Comanda Lucas Braathen con 466 punti, davanti al campione del mondo Henrik Kristoffersen a 434. Poi arriva la Svizzera: Daniel Yule terzo con 410 e Ramon Zenhaeusern quinto con 367. Questi quattro sono dal punto di vista aritmetico in gioco, dal momento che il quinto, l’austriaco Manuel Feller è a oltre 100 punti dalla testa della classifica: 329. Alla finale l’Italia potrà contare anche su un quarto: è Corrado Barbera, vincitore del titolo mondiale junior di slalom a St.Anton. Come da regolamento infatti, chi vince il mondiale giovanile accede di diritto alla finale di Coppa del Mondo.

GUARDA LA CLASSIFICA DELLA COPPA DEL MONDO DI SLALOM PRIMA DELLA FINALE

Braathen ©Agence Zoom

Altre news

Meillard sfreccia nello slalom di Aspen. Podio per Strasser e Kristoffersen

Dopo i due secondi posti nei giganti dietro a Marco Odermatt, Loic Meillard riesce ad imporsi nello slalom di Aspen, Colorado, e vince per la prima volta fra i pali stretti. Il capofila della prima run, il francese Clement...

Noel comanda in prima nello slalom. 8° Sala

Dopo i giganti, ecco lo slalom sulle nevi del Colorado ad Aspen: il francese Clement Noel stacca di 27 centesimi lo svizzero Loic Meillard, reduce da due podi fra le porte larghe. Poi i distacchi aumentano: il 3° è...

Brignone vola nella nebbia di Kvitfjell: vittoria di coraggio nel superG. «Mi diverto e non voglio smettere»

Un capolavoro in mezzo alla nebbia, una prova di forza e di coraggio. Federica Brignone vince il secondo superG di Kvitfjell, una maratona durata oltre due ore e mezza, colpa della nebbia che per tutta la mattinata andava e...

Aspen, Odermatt imbattibile: 12 trionfi consecutivi in gigante. Davanti gli azzurri: 4° De Aliprandini, 5° Vinatzer

Senza parole. Marco Odermatt è semplicemente imbattibile in gigante. Di tutti colori ne combina lo svizzero sul ghiaccio del Colorado nella seconda run, ma vince sempre e comunque. E sono 12 i successi di fila in gigante. Ha fatto...