Pizzato e Speranzoni, l’esclusione dalla C fa discutere

Sono state escluse dalla squadra nazionale C, ma al tempo stesso durante l’inverno si sono messe in mostra. Eccome. Due storie diverse, ma comunque due stagioni sicuramente importanti. Stiamo parlando di Sofia Pizzato e Michela Speranzoni, la prima portacolori del Comitato Veneto e la seconda del Comitato Appennino Emiliano. La squadra C è stata messa in piedi per il 2015-2016 sembra con un indirizzo verso lo slalom, disciplina carente. Ci può stare certo, ma il progetto per alcuni versi pare limitato. Inserite in squadra nazionale C Roberta Midali, una Senior, quindi confermate anche Martina Perruchon e Jasmine Fiorano. Poi la vincitrice del Gran Premio Italia delle porte strette, Sabine Krautgasser, Comitato Trentino. Inoltre Nadia Delago, velocista, Comitato Alto Adige. Va bene. Scelte assolutamente legittime e condivisibili. Ma non solo i diretti interessati, ma anche l’opinione pubblica dello sci giovanile crede che ci possa essere spazio per altre pedine. O forse, problemi economici sono alla base di questi gruppi così piccoli? I vertici FISI sostengono che per l’attività non vi siano problemi finanziari, ma le scelte fatte sono essenzialmente tecniche.

PAROLA A ZARDINI – Intanto la Pizzato, classe ’98, si è messa davvero in mostra. «E’ seconda al mondo in gigante del suo anno, senza dubbio Sofia è una ’98 di indubbio valore. Anche se al primo anno, come ad esempio è stato fatto per un’altra talentuosa come Laura Pirovano, era giusta a mio avviso tenerla subito in considerazione nel giro azzurro. Per le donne, se hai le carte in regola, non bisogna guardare l’età, ci sta anche una primo anno. Non nascondo di essere deluso, quasi tutte le nazionali C estere hanno le ’98», fa sapere il forestale Paolo Zardini, tecnico del team regionale veneto.

ECCO BIOLCHINI – Poi ecco il tecnico della modenese, Alessandro Biolchini: «Michela è quella messa meglio con il punteggio in gigante fra le fuori squadra e ha punteggi uguali se non migliori di azzurre del gruppo Coppa Europa. E non è solo gigante, in discesa ha chiuso seconda il GPI». Pizzato e Speranzoni sono le prime escluse, ma sembra che non sia finita qua. Saranno ripescate? Reintrodotte? Tieniamole sempre e comunque d’occhio. Alla prossima puntata allora…