Riesch-Vonn, sfida a Levi nella prima manche

Dettano legge nella prima manche dello slalom

Riesch-Vonn e le altre. Almeno nella prima manche dello slalom di Levi. Decisivo il piano iniziale dove la tedesca e l’americana hanno fatto la differenza. Lindsey Vonn è stata la più veloce, Maria Riesch ha pagato solo otto centesimi, poi sul ripido ha recuperato, chiudendo al comando con due decimi e due centesimi.
Le altre: Tanja Poutianien, pettorale 1, alla fine paga 72 centesimi alla Riesch, quarta Anja Paerson, brillante all’inizio, finita poi a 94, quindi Michaela Kirchgasser, pettorale 22, a 96, Susanne Riesch a 97 e la rientrante Marlies Schild a 1"18. Ottimo nono tempo per la tedesca Duerr, partita con il 50, dodicesima la norvegese Mona Loeseth, pettorale 51. La pista regge, la visibilità migliora: nelle venti  la tedesca Wirth (partita con il 54) e la statunitense Richardson (pettorale 70), ventiduesima la finlandese Rove (pettorale 77).
Le azzurre: Manuela Moelgg non trova la giusta velocità e chiude ventiquattresima  a 2"15, Chiara Costazza, al rientro, è ventiseiesima  a 2"29; Denise Karbon si ferma dopo due porte sul ripido, finendo a 3’94, fuori dalla trenta. Out Nicole Gius, stesso copione per Irene Curtoni. Infine Elena Curtoni, al debutto in Coppa del Mondo, pettorale 74, anche lui non riesce a concludere la manche.
Seconda manche ore 13, diretta tv su Eurosport e Rai Sport+.

Altre news

La Val Gardena cala il tris e recupera la discesa di Beaver Creek

La prossima settimana la Coppa del Mondo maschile farà tappa in Val Gardena, località che quest'anno cala il tris perché la Fis ha deciso di assegnare al comitato Saslong Classic il recupero della discesa cancellata qualche giorno fa a...

Arriva Race ski magazine 169 di dicembre

È arrivata la neve, le località aprono e l’inverno entra nel vivo. Ormai ci sarà una gara dietro l’altra fino al termine della stagione, dalla Coppa del Mondo alla Coppa Europa, passando per moltissimi eventi giovanili e i Campionati...

Il Collegio di Garanzia del Coni legittima definitivamente Roda presidente Fisi

Il Collegio di Garanzia del Coni si è nuovamente espresso in materia di eleggibilità del presidente della Federazione Italiana Sport Invernali Flavio Roda. In precedenza c’erano stati passaggi degli organi giudiziari Fisi e successivamente da parte proprio del Collegio...

Agazzi: «Goggia scia più sui piedi e così è maggiormente scorrevole»

Che esordio per Luca Agazzi. Pronti via una doppietta straordinaria con la sua Sofia Goggia E si, perchè da quest'anno il trio delle meraviglie (Goggia - Brignone - Bassino) può avvalersi di un tecnico di fiducia personale con la coordinazione...