Razzoli: "E' finita una stagione da sogno"

Con il gigante tricolore si è chiusa la stagione del reggiano

Sono venuti anche a Falcade. Davvero irriducibili i supporters di Giuliano Razzoli che stano vivendo questo finale di stagione come una fsta continua. "I tricolori sono un appuntamento importante, eravamo presenti tre edizioni fa quando vinse il titolo a Santa Caterina, figuriamoci ora", afferma Gaetano Lanzi, il portavoce del fan club. ‘Razzo’ è uscito in entrambe le gare, ma non si dispera il reggiano di Villa Minozzo: "Ci tenevo a vincere il secondo titolo in slalom, sarà per il prossimo anno. Pampeago? Niente Fis, come ho fatto l’anno scorso, adesso penso a riposarmi un pò, ne ho proprio bisogno. E’ stata una stagione incredibile, il sogno olimpico si è avverato. Come sto vivendo questi momenti? La cosa più bella è vedere le persone che ti fermano, ti riconoscono. Ad un parterre di una gara è normale, è normale anche in una stazione sciistica o in un paesino di montagna. Ma quando passeggio per una grande città o in luoghi normali come un bar o un autogrill capisco davvero l’impresa di Whislter. Il mio sogno continua… Il mio prossimo obiettivo? La Coppa del Mondo di slalom, ma adesso voglio ancora godermi il trionfo a cinque cerchi e non pensare a nulla..".

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...