Ravetto: "Fatichiamo troppo sulle nevi più morbide"

Il bilancio del direttore tecnico azzurro

Abbiamo seguito la gara di Bormio a bordo pista con il direttore tecnico Claudio Ravetto all’altezza del Ciuk. Da quel punto si vedono perfettamente la diagonale della Carcentina, uno dei punti chiave, e le curve che immettono al salto di San Pietro. Innerhofer è entrato in Carcentina con mezzo secondo di svantaggio, ma nonostante abbia pennellato i passaggi successivi ha perso fino a due secondi. “Ha sciato bene nella parte centrale, molto tecnica, ma ha fatto davvero fatica su questa neve non certo dura. Peccato, credevo potesse entrare nei cinque dopo le prove cronometrate, adesso cercheremo di lavorare su nevi non ghiacciate, perché su questi terreni non duri deve migliorare, è troppo poco scorrevole”, afferma Claudio. Anche nella parte finale, dove l’anno scorso ha vinto la gara  Inner ha fatto ottime linee. “È vero, ha sciato bene, ma ha inciso troppo la neve ed ha pagato”, chiosa Gianluca Rulfi. E gli altri? Ravetto allarga le braccia: “Staudacher out, tra l’altro non ha nulla, solo una botta alla mandibola, poi Stefan Thanei non riesce a fare il salto di qualità nonostante scii alla grande in allenamento e poi mi aspettavo un po’ di più dai giovani con un piazzamento nei trenta, ma se devo far un nome di chi mi è piaciuto in questi giorni dico Mattia Casse”.
 

Altre news

L’avventura di Lara Colturi in Cile raccontata da Daniela Ceccarelli

Lara Colturi è entra nel mondo dei grandi. Si, perchè il circuito Fis è tutto un altro pianeta, è lo sci che conta davvero, è un'altra storia rispetto alla categoria Children. E subito in Sudamerica le prime gare per...

Fisi: Stefano Maldifassi si candida alla presidenza. «Ho in mente una Federazione nuova»

«Pensare e vivere gli sport invernali». Questo lo slogan che chiude un breve video realizzato per annunciare la candidatura in Fisi di Stefano Maldifassi. È ingegnere biomeccanico, cinque volte campione italiano di skeleton e allenatore di quarto livello; Maldifassi...

A La Parva Colturi centra una doppietta in slalom; Tranchina secondo in gara-2

Doppietta in gigante la scorsa settimana, bis ieri e l'altro ieri in slalom. Lara Colturi ha fatto uno-due anche tra i rapid gates di La Parva, dove si sono svolte altre gare Fis. Possiamo dire che in quattro gare...

Marsaglia lotta ancora con entusiasmo: «Conta essere veloci, non l’età»

Matteo Marsaglia non molla, anzi, rilancia. Il romano di San Sicario, trentasette primavere a ottobre, è deciso più che mai per un'altra stagione in Coppa del Mondo. Reduce da un'annata davvero positiva, dove fra le varie prestazioni confortanti ha...