Un contesto tutto nuovo per l’edizione 2021 dell’Energiapura Children Series. Una festa dei Ragazzi e Allievi dello sci alpino, nel cuore della Val di Sole, sede dei prossimi Mondiali di mountain bike. Sono stati il Comune di Ossana e Ursus Adventure ad ospitare la kermesse ideata da Race ski magazine ed Energiapura. A fare un tuffo indietro, al passato, è stato Vincenzo Tondale, che da anni gira i circuiti Children: «Sono orgoglioso di aver ideato questo Challenge con Davide Marta (oggi editore Race Ski Magazine). Una mini Coppa del Mondo e un riconoscimento ambito per i ragazzi». 

Quella di ieri non è stata solo una premiazione, ma una giornata di sport e divertimento, iniziata con un’affascinante discesa in rafting. Un momento di svago per i ragazzi, che hanno avuto la possibilità di incontrarsi anche oltre le piste da sci. Nel primo pomeriggio, dopo una grigliata all’aria aperta, la cerimonia di premiazione con la consegna dell’ambita tuta da gara ai migliori 10 atleti della categoria. «Impegno e attenzione sono stati notevoli in questa difficile stagione – racconta dal palco Alberto Olivetto, patron di Energiapura -. Abbiamo voluto portare qualcosa di nuovo perché non vogliamo essere un’azienda che fa solo abbigliamento. Così è stato lanciato il messaggio green: la tutina che è stata consegnata oggi è stata prodotta con il riciclo di bottiglie di plastica».

Insieme al testimonial Max Blardone, tanti altri ospiti sono transitati sul palco, con due momenti particolari per celebrare la strepitosa stagione di Giovanni Franzoni e la straordinaria carriera sportiva di Peter Fill, oggi tecnico azzurro, intervistato sul palco anche dal collega e amico Marco di Marco (direttore di Sciare) ospite dell’evento. «Noi allenatori dobbiamo portare avanti tutte le discipline con i ragazzi, quando ero piccolo io, questo era impensabile. Ci ho provato anche in gigante e slalom, ma poi ho lasciato». Passerella anche per gli azzurrini by EP: Ilaria Ghisalberti, Laura Steinmair, Elisa Schranzhofer, Beatrice Sola (che ha presentato in anteprima la tuta in regalo), Matteo Franzoso, Tobias Kastlunger e Tommaso Saccardi.

Prima della chiusura Energiapura ha spiegato che a ogni ragazzo è stato assegnato un albero che verrà piantato nei boschi della Val di Sole. E che seguirà lo stesso percorso di crescita dell’atleta. Poi spazio al simpatico shooting fotografico, organizzato all’interno dell’oasi verde che ha ospitato la manifestazione.

LE CLASSIFICHE – Nelle Ragazze vittoria di Nadine Trocker, davanti a Marta Giaretta e Anais Lustrissy. Premiate anche Alessandra Di Sabatino, Victoria Klotz, Hanna Hofer, Anna Trocker, Rachele Guglielma Capretti, Anna Carboni, Semiré Dauti, Sofia Fumagalli, Vittoria Rossi, Amelia Grace Certo, Nicole Mattioli, Beatrice Mazzoleni, Giorgia Oprandi, Camilla Gottardi, Matilde Boaglio, Valeria Cuppari e Giulia Alverà. In campo maschile prime tre posizioni per David Castlunger, Alex Sielbernagl e Lorenzo Cuzzupé; a seguire Andrea Stipcovich, Matteo Massarenti, Luca Loranzi, Luigi Attanasio, Andrea Passino, Edoardo Lallini, Ludovico Rosaschino, Valentin Sparber, Simon Karbon, Pietro Compagnoni, Emanuele Paisio, Alexander Klotz, Luca Merler, Fabio Ferraris, Zaccaria Trevisan, Simone Moschini e Alessandro Massola. Negli Allievi successo di Lara Colturi che ha preceduto Tatum Bieler e Giorgia Collomb, poi Ludovica Righi, Sofia Parravicini, Camilla Vanni, Giulia Romele, Francine Rollet, Rita Granruaz, Martina Sanin, Virginia Costa, Sofia Mattio, Nora Pernstich, Ginevra Quinz, Alice Pompei, Aline Gerard, Teresa Pascolat, Beatrice Magri, Arianna De Martin Topranin, Maria De Nardin e Lisa Stona. Sebastiano Zorzi si è aggiudicato la classifica maschile, con secondo e terzo posto per Jacopo Claudani ed Edoardo Baldo. Quarto Jakob Franzelin e quinto Pietro Broglio, poi Michele Moretti, Lorenzo Gerosa, Amedeo Malossini, Edoardo Simonelli, Alberto Landini, Gabriele Lenuzza, Ilia Kostadinov Kostov, Tomas Deambrogio, Luca Ruffinoni, Federico Viérin, Alessio Zampini, Tobias Peer, Lukas Sieder, Andrea Armari, Vittorio De Pieri e Francesco Marasco.

Quindici le società premiate: Seiser Alm, Golden Team Ceccarelli, Val Palot, Falconeri Ski Team, Ladinia Alta Badia, Fiemme Ski Team, Sporting Campiglio, Crammont, Edelweiss, Gardena, La Thuile, Drusciè, Sestriere, Gressoney Monte Rosa e Ritten Sport.