Roberto Nani in allenamento di superG a Predazzo

Non ci sono solo le gare dei rispettivi circuiti e gli allenamenti di squadra, ma di estrema importanza ci sono anche gli stage che mirano all’individualizzazione del lavoro. E così secondo giorno in Val di Fiemme a Predazzo per un gruppo di azzurri che si dedica al superG. Sono presenti infatti Roberto Nani, Florian Eisath e Riccardo Tonetti del gruppo Coppa del Mondo, l’atleta di interesse nazionale Massimiliano Blardone. Quindi Emanuele Buzzi della squadra B e Guglielmo Bosca dell’Esercito.

TONETTI, BUZZI E BOSCA A KITZ – Dopo il training Bosca, Buzzi e Tonetti raggiungeranno in serata Kitzbuehel (per il primo, esordio in Coppa del Mondo): domani proveranno la Streif e venerdì saranno in gara nel superG e nella combinata alpina. Per gli altri invece, l’allenamento da venerdì in gigante a Pozza di Fassa sulla Aloch, classica sede dello slalom di Coppa Europa.

PAROLA A NANI – Soddisfatto del training Roberto Nani che ci dice: «Un allenamento efficace in superG, sicuramente propedeutico per il gigante. Poi allenamento fra le porte larghe a Pozza di Fassa e quindi da lunedì sarò in gara nelle FIS di superG a Cortina. Abbiamo disputato quattro giganti di Coppa del mondo, la stagione non è nemmeno a metà. Mancano sei appuntamenti e la caccia al podio continua. Per questo non devo tralasciare nulla al caso negli allenamenti».