il podio ©Agence Zoom

Che leone Alexis Pinturault. Il francese vince alla grande il gigante di Hinterstoder, Austria. Il transalpino doma la Hannes Trinkl e resiste al recupero del croato Filip Zubcic: termina a 45 centesimi il vincitore del gigante di Naeba. Terza piazza per il norvegese Henrik Kristoffersen a 72 centesimi che recupera dalla sesta piazza: lo scandinavo rimane in testa alla Coppa del Mondo di disciplina anche se i distacchi sono minimi fra i big. Pinturault grazie alla vittoria di oggi balza in testa alla generale di Coppa del Mondo: secondo Aleksander Aamodt Kilde a 26 punti (oggi sesto) e terzo Henrik Kristoffersen a 107 lunghezze.

Kristoffersen ©Agence Zoom

CLASSIFICA COPPA DEL MONDO GENERALE

DE ALIPRANDINI PRESENTE DAVANTI, BORSOTTI A PUNTI – Quarto posto per lo svizzero Marco Odermatt. Recupera due posizioni Luca De Aliprandini: il trentino rimane il nostro faro del gigante, anche se manca ancora quel benedetto podio per la consacrazione. Luca chiude ottimo quinto a 1.21. Dicevamo sesto Kilde, poi settimo lo svizzero Loic Meillard. Ottavo il tedesco Stefan Luitz, noni il francese Mathieu Faivre e il norvegese Leif Haugen. Giovanni Borsotti recupera solo quattro posizioni: comunque un ventiseiesimo posto, un altro piccolo passo segno di regolarità. Anche se da Giovi, come visto ad Adelboden, dobbiamo aspettarci di più.

CLASSIFICA GIGANTE HINTERSTODER 

De Aliprandini ©Zoom Agence

GLI ALTRI ITALIANI – Deraglia nella seconda frazione Riccardo Tonetti. Gli altri italiani nonni erano qualificati per la seconda manche. Stiamo parlando di Andrea Ballerin, Giulio Bosca, Roberto Nani, Daniele Sorio. Invece Hannes Zingerle non al via in quanto infortunato.