Hans Vaccari in azione a Pfelders ©Andrea Chiericato

Hans Vaccari, terzo nello slalom FIS NJR ieri, si è aggiudicato questa mattina lo slalom FIS open sempre in scena sulle nevi altoatesine si Pfelders/Plan. Oggi gli organizzatori del Passeier hanno provveduto a salare il pendio della Val Passiria, dal momento che a causa della pioggia le condizioni erano ancora al limite come nei giorni passati. Il friulano del ’96 in forza alla nazionale azzurra, convocato per gli slalom di Coppa Europa, ha avuto la meglio su un altro azzurro, Hannes Zingerle. Il badiota perde otto decimi. Terzo posto per il francese Baptiste Alliot Lugaz a 91 centesimi.

Hans Vaccari in partenza con il tecnico Cesare Prati e Lorenzo Moschini ©Gabriele Pezzaglia
Hans Vaccari in partenza con il tecnico Cesare Prati e Lorenzo Moschini ©Gabriele Pezzaglia

QUARTO BACHER, POI TESTA E RONCI – Quarta piazza per l’atleta di interesse nazionale Fabian Bacher, mentre quinto il portacolori dell’UBI Banca Goggi Andrea Testa. Sesto un altro azzurro, Giordano Ronci, a seguire il forestale Nicolò Menegalli, il poliziotto Andrea Squassino, Davide Brignone del Crammont Mont Blanc e a chiudere la top ten un altro Goggi, Nicolò Colombi. Nei quindici altri due italiani: quattordicesimo il Carabiniere che si allena con l’ASIVA Matteo Vaghi davanti all’altoatesino Patrick Renner. Primo Aspirante in classifica Matteo Franzoso, AOC Sestriere, diciottesimo; primo 2000 invece Mattia Bernardi CAE Tutto Bianco. In gara altri tre azzurri, tutti deragliati nella prima frazione: Lorenzo Moschini, ieri secondo, Simon Maurberger e Alex Zingerle. GUARDA LA CLASSIFICA. Domani un altro slalom FIS sulla Obere Boden di Pfelders.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.