Il più veloce lo sloveno Jerman

Questa volta le classifiche sono reali, primo Jerman, secondo Peter Fill. «Sì, sì questa volta sono corrette – conferma Gianluca Rulfi – ma dobbiamo anche considerare che Klaus Kroell stava danda la paga a tutti ed ha perso uno sci nel finale e Didie Cuche partito dopo di lui è stato fermato alla finale». A Wengen, condizioni ideali: Peter Fill secondo e molto regolare, Werner Heel, 17° comunque veloce in alcuni tratti, 20° Stefan Thanei nonostante qualche errore, 21° Christof Innerhofer che ha pagato un po’ il mal di schiena alzandosi nel finale, 25° Patrick Staudacher.