Pechino 2022: biglietti in vendita solo per i cinesi

Biglietti olimpici in vendita, ma solo per chi risiede in Cina. Questo è quanto ha comunicato il Comitato Esecutivo del CIO che si è trovato ieri sulla base degli esperti cinesi e del Comitato organizzatore. Sembra dunque essere scongiurato un evento a porta chiuse come a Tokyo, certo si rimane ben distanti da quella che è la normalità. Un primo passo avanti è stato fatto, ma per poter garantire i Giochi sono necessarie ancora alcune misure. 

Si parla comunque ancora di bolla, di test giornalieri per gli atleti e di una politica di vaccinazione non obbligatoria, ma come se lo fosse: chi ha completato il ciclo di vaccinazione può entrare, tutti gli altri partecipanti invece dovranno effettuare una quarantena di 21 giorni al loro arrivo a Pechino. Verranno esclusi solo quegli atleti che avranno una giustificazione medica. Le prime informazioni precise dovrebbero essere pubblicate verso la fine di ottobre, aggiornamenti sono invece attesi per dicembre. 

LEGGI ANCHE

LE ULTIME NOTIZIE