Odermatt e De Aliprandini: una spanna sopra gli altri nella prima manche

ALTA BADIA LIVE – Lo svizzero Marco Odermatt e il nostro Luca De Aliprandini fanno un’altra gara. Almeno nella prima manche sulla Gran Risa atto secondo. Qualche imperfezione, qualche sbavatura per il trentino classe ’90. Ma ci sta, siamo sulla mitica Gran Risa e Luca De Aliprandini è stato solido come lo è finalmente in questa stagione. L’ elvetico e Luca nella prima frazione sono una spanna sopra tutti gli altri: 18 i centesimi di distacco fra i due. Un niente. Neve un po’ più dura, tracciato difficile in quanto non permette di sfogare la potenza necessaria e così si va spesso a rincorrere la porta successiva per stare dentro. «Non mi sembrava di aver avuto il feeling giusto, ma la manche è stata comunque soddisfacente. I distacchi sono importanti, ma c’è una seconda manche per finalizzare quanto fatto di buono fin qui», fa sapere De Aliprandini all’arrivo. La solita pista impegnativa, uno spettacolo: chi primeggia sul pendio badiota non è una meteora, ma un pezzo da novanta. Aspettiamo la seconda sessione e facciamo il tifo per Finferlo.

DENTRO BORSOTTI, MAURBERGER E DELLA VITE– Terzo a 86 centesimi dalla testa della classifica il tedesco Alexander Schmid. A 93 centesimi ecco l’austriaco Stefan Brennsteiner e a 99 il vincitore di ieri, il norvegese Henrik Kristoffersen. Po i distacchi aumentano: oltre un secondo a 1.37 c’è lo sloveno Zan Kranjec e due centesimi più indietro il norvegese Lucas Braathen. Poi lo statunitense River Radamus ottavo a 1.43. Dentro Giovanni Borsotti 23° a 2.94. 29° Simon Maurberger a 3.25, 30° un centesimo più indietro Filippo Della Vite. Non si qualificano Riccardo Tonetti Giovanni Franzoni. Out Alex Hofer e Hannes Zingerle. Seconda frazione 13.30: sogniamo con Luca…

Altre news

Ancora neve a San Pellegrino: salta anche il secondo superG

Ancora neve a Passo San Pellegrino. Questa mattina la Val di Fassa si è svegliata con una nuova fitta nevicata in corso e visibilità molto bassa. Condizioni decisamente peggiori rispetto a ieri, quando il cielo era a tratti sereno,...

Svelata To Tag, la mascotte dei Giochi Mondiali Universitari di Torino 2025

To Tag è pronto a conquistare il cuore di tutto il mondo. A Torino è stata presentata la mascotte dei XXXII Giochi Mondiali Universitari invernali di Torino 2025, nata dalla volontà di creare una connessione universale che vada al...

Inarrestabile Odermatt: 1001 punti di vantaggio a 10 gare dalla fine!

Henrik Kristoffersen ci ha provato, ha provato a mettere pressione a Marco Odermatt nella seconda manche del gigante di Palisades Tahoe, ma lo svizzero ha fatto il Marco Odermatt nel finale di gara, rifilando tre decimi nell'ultimo settore, per...

Odermatt appena davanti a Kristoffersen, poi ampi distacchi a Palisades Tahoe

Nuova trasferta oltreoceano per il settore maschile, che poco fa è sceso in pista per la prima manche del gigante di Palisades Tahoe. Negli Stati Uniti, altra strepitosa manche per l'elvetico Marco Odermatt, che chiude in 1'06"48 e di...