Rulfi: «Innerhofer con la Streif intera poteva far podio»

Un Gianluca Rulfi sicuramente soddisfatto dopo il superG e la discesa dell’Hahnenkamm Rennen di Kitzbuehel.

IL PUNTO DI ‘GIAN’ – Eccolo il coach piemontese: «Della vittoria e del secondo posto di Dominik Paris si è già detto tutto. Domme è stato straordinario e sta attraversando un momento eccezionale di forma. Dopo la discesa devo fare un sincero applauso alla squadra. Il team c’è, i risultati oggi per noi sono positivi. Paris sta tirando la squadra. Christof Innerhofer è proprio in crescita, nonostante la gara fosse ‘facile’ rispetto alla Streif tradizionale. Inner se partiva dall’alto si sarebbe giocato il podio. Bene anche Werner Heel che cercava con tutte le forze un risultato importante che è arrivato. Bel segnale anche da Siegmar Klotz. E addeso? Occhi puntati sui Mondiali. Giovedì voleremo in Colorado, chi da Milano Malpensa, chi da Zurigo. Innerhofer, Paris, Heel e Marsaglia i convocati della mia squadra».