Nicole Gius: "… e adesso il podio in gigante!"

Nicole è tornata ad allenarsi dopo la straordinaria gara di Zagabria

Due curve sulle nevi di Tarvisio e una seduta con il fisioterpista: la mattina di Nicole Gius è passata via veloce. L’azzurra della Val Venosta è appena reduce dal brillante secondo posto di Zagabria in slalom. "Non credevo di terminare la prima sessione in settima piazza, perchè avevo fatto qualche errore e credevo di essere più attardata. Invece ero stata comunque veloce nonostante alcune sbavature. Nella seconda ho tirato a tutta ed è venuto fuori questo fantastico podio". Il secondo posto della schiva ma determinata altoatesina non è frutto del caso. "Mi alleno ugualmente in estate ed autunno sia in slalom sia in gigante. In quest’ultima disciplina ho già fatto vedere il mio valore ed in slalom ero troppo discontinua. Ho fatto podio nella stagione 2002/2003 a Semmering, ma era da un pò di tempo che non infilavo due belle manche. In Croazia ho dimostrato che anche in questa disciplina posso dire la mia. Adesso Maribor, sabato il gigante e poi ancora slalom. Cosa mi manca per tornare sul podio in gigante? Davvero poco. Nelle ultime gare ho dimostrato di esserci. Necessito di  dare continuità alla mia sciata, perchè in certi pezzi sono davvero con le prime. Un piccolo passo e sono pronta a salire sul podio anche in gigante".

Altre news

Esordio in Coppa del Mondo per Lucrezia Lorenzi e Beatrice Sola

«Devo andare forte alle Fis di Diavolezza, poi in Coppa Europa e poi vediamo...». Questo in sintesi il messaggio chiaro, limpido, di Lucrezia Lorenzi che abbiamo sentito proprio una manciata di giorni di quello slalom Fis valido come una...

Coppa Europa, Schieder: «Oggi due piccoli errori»; Molteni: «Abbastanza contento, in superG devo abbassare i punti»

Hanno cancellato un volo a Monaco di Baviera e gli azzurri reduci da Beaver Creek hanno posato la testa sul cuscino all’1 di notte. Un po’ di stanchezza, un po’ di jet lag, ma ugualmente pronti a scendere in...

L’Italia sfiora il podio a Santa Caterina: quarto Schieder, quinto Molteni. SuperG a Mettler

Durante il primo giro di lisciatura, questa mattina, sembrava allontanarsi l’ipotesi di vedere un superG di Coppa Europa sulla Deborah Compagnoni di Santa Caterina Valfurva. Ma la speranza è sempre l’ultima a morire e così passaggio dopo passaggio, lisciatura...

Zinal, domina Hilzinger. Zenere 7a, Platino 11a

Secondo gigante di Coppa Europa sulle nevi elvetiche di Zinal. Asja Zenere, ieri grande vincitrice  fra le porte larghe, non riesce a confermarsi davanti ma è autrice comunque di una bella gara. Termina settima la veneta del gruppo Coppa...