Nicole Gius: "… e adesso il podio in gigante!"

Nicole è tornata ad allenarsi dopo la straordinaria gara di Zagabria

Due curve sulle nevi di Tarvisio e una seduta con il fisioterpista: la mattina di Nicole Gius è passata via veloce. L’azzurra della Val Venosta è appena reduce dal brillante secondo posto di Zagabria in slalom. "Non credevo di terminare la prima sessione in settima piazza, perchè avevo fatto qualche errore e credevo di essere più attardata. Invece ero stata comunque veloce nonostante alcune sbavature. Nella seconda ho tirato a tutta ed è venuto fuori questo fantastico podio". Il secondo posto della schiva ma determinata altoatesina non è frutto del caso. "Mi alleno ugualmente in estate ed autunno sia in slalom sia in gigante. In quest’ultima disciplina ho già fatto vedere il mio valore ed in slalom ero troppo discontinua. Ho fatto podio nella stagione 2002/2003 a Semmering, ma era da un pò di tempo che non infilavo due belle manche. In Croazia ho dimostrato che anche in questa disciplina posso dire la mia. Adesso Maribor, sabato il gigante e poi ancora slalom. Cosa mi manca per tornare sul podio in gigante? Davvero poco. Nelle ultime gare ho dimostrato di esserci. Necessito di  dare continuità alla mia sciata, perchè in certi pezzi sono davvero con le prime. Un piccolo passo e sono pronta a salire sul podio anche in gigante".

Altre news

Settembre, mese di elezioni nei Comitati regionali. Nuova assemblea in FVG?

Un mese intenso per le elezioni del rinnovo dei consigli regionali della Fisi. Il 3 settembre si apre a Milano (all’Auditorium Testori del Palazzo Regione Lombardia) e a Roma (nel Palazzo delle Federazioni Sportive) con le assemblee elettive di...

Uk Sport taglia i fondi, gli inglesi della neve tremano e Ryding lancia un crowdfunding

Quale futuro per gli sport invernali britannici? Non roseo, come ha comunicato la stessa GB Snowboard (Federazione) ai suoi atleti. Sci alpino, fondo e nordico paralimpico non sarebbero più ritenuti idonei, dalla UK Sport, per ricevere i finanziamenti del...

Nello skiroom azzurro di Landgraaf

Ore e ore dietro agli sci. Lo fanno sempre, a maggior ragione quando sono in raduno negli skidome, dove il filo si mangia in fretta. Lavoro frenetico per gli skiman, che a volte non hanno avuto neppure il tempo...

Il ritorno di Peterlini: «Tanto, ma tanto lavoro dopo due operazioni»

«Sono tornata». Martina Peterlini ha rimesso gli sci ai piedi nei giorni scorsi. Lo ha fatto dopo un lungo stop, durato quasi otto mesi da quel 16 dicembre dello scorso anno, quando nello slalom di Coppa Europa di Valle...