Mont Tremblant: comanda Vlhova, Bassino e Brignone sbagliano, sono quarta e sesta con grandi distacchi

C’è Petra Vlhova al comando del secondo gigante di Mont Tremblant, dove la pista non è tra le più difficile ma ricca di dossi che in più di una occasione hanno causato problemi. E con il disegno di oggi, del tecnico Mauro Pini, tutto è stato ancora più accentuato. Bisogna sapere dove andare, saper spingere e fare velocità in ogni punto. Questa volta è la slovacca ad aver pennellato la manche giusta, così come la solita rivale Mikaela Shiffrin, che è in seconda posizione e staccata di soli 5/100. Terza posizione per Lara Gut-Behrami, partita per prima e senza particolari riferimenti, leader della classifica del gigante.

L’Italia si mangia le mani, con Marta Bassino e Federica Brignone che sbagliano entrambe nello stesso punto e perdono tanto terreno. Nel primo tratto hanno lottato con le primissime, poi una linea totalmente sbagliata subito dopo il cambio di pendenza e decimi che sono volati. Sono comunque quarta e sesta, ma con un distacco di 95/100 per Bassino e di 1″22 per Federica Brignone. Settimo posto provvisorio per un duo norvegese: Mina Fuerst Holtmann e Thea Louise Stjernesund, a 1″28.

Altra prova da top 10 per Sofia Goggia, che sta crescendo e tornando ai livelli già mostrati in passato in questa specialità. Qualche curva gestita sul primo muro, poi parziali interessanti e un decimo posto provvisorio a 1″40.

Si qualificano anche Roberta Melesi, di nuovo brava e con il 21° tempo ed Elisa Platino (28°), anche lei con una manche convincente. Fuori dalle trenta Asja Zenere, Beatrice Sola e Laura Pirovano.

 

 

 

Altre news

Odermatt in Colorado fa 11 di fila: battuti Meillard e McGrath. Anche noi sorridiamo: De Aliprandini 5°, Vinatzer 6°

E sono 11 di fila. Chi ferma Marco Odermatt? Il fuoriclasse elvetico fa paura. Sulla Strawpile  di Aspen rischia ma vince. Qualche imprecisione nelle porte iniziali, poi un errore di linea e l'ultimo intertempo dietro a Meillard di 8...

1a run Aspen: Odermatt davanti ma Steen Olsen e Meillard vicini. 8° Vinatzer, 9° De Aliprandini

Prima manche ad Aspen per il primo dei due giganti in programma. E chi è davanti? Il solito Marco Odermatt ovviamente. Però dietro non sono lontani: a 12 centesimi dallo svizzero c'è il norvegese Alexander Steen-Olsen e a 19...

Kvitfjell: niente prove, salta la discesa. In Norvegia doppio superG femminile, si recupera una gara della Val di Fassa

Cambia il programma della Coppa del Mondo femminile, che continua a lottare contro il maltempo. Neve, nebbia e pure pioggia nella parte bassa stanno complicando i piani di Kvitfjell, dove questo fine settimana si sarebbero dovute svolgere una gara...

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...