Intanto continua la riabilitazione in Physioclinic

La slalomista azzurra più promettente, Michela Azzola, bergamasca di Albino, classe 1991, un po’ sfortunata negli ultimi mesi, è sulla via del recupero, che procede però ancora lentamente. Michela, infatti, operata dal dottore della Commissione Medica F.I.S.I., Andrea Panzeri, ai primi di maggio, per ripulire la cartilagine del ginocchio sinistro, dovrebbe tornare sugli sci nel giro di due settimane, mentre prosegue il lavoro con fisioterapia, piscina, tecarterapia presso Physioclinic a Milano.

ECCO ‘MICHI’ – «Dopo la risonanza magnetica effettuata a Milano, potrei rimettete gli sci ai piedi fra una ventina di giorni circa – ci dice proprio l’azzurra – ma non è certo Mentre non sono ancora in grado di ‘caricare’ in palestra, per cui di fatto continuerò l’allenamento svolto finora, aumentando solo il carico di lavoro in piscina. Poi vedremo fra tre settimane come andrà e se portò tornare sugli sci».

Guarda la fotogallery di Gabriele Pezzaglia