Daniela Merighetti @Zoom Agence

La gara dei rimpianti per l’Italia in discesa a Garmisch-Partenkirchen, perché il risultato finale è discreto, ma avrebbe potuto essere molto diverso. Ecco il commento di Nadia Fanchini e Daniela Merighetti dalla Baviera.

NADIA FANCHINI (ottava) – «Sono contenta soprattutto per come ho sciato nel tratto più tecnico, in quella sezione di pista ho fatto segnare il secondo miglior tempo dietro Lindsey Vonn, che in questo momento non è da calcolare… Resta il rammarico per i centesimi persi sul piano, anche oggi sono tanti. In quel tratto sono invece tra le ultime. Per il resto, neve bella, sicuramente più dura rispetto alla prova, ho trovato una pista quasi perfetta. Resto molto carica in vista del superG, sono preoccupata solo… per il piano».

DANIELA MERIGHETTI (quindicesima) – «Sì, mi hanno detto cosa ho buttato via…, ho visto i parziali. Sono partita cattiva, ho cercato di sciare bene e mollare gli sci il più possibile; poi a un certo punto non ce la facevo più, mi sono spenta, non avevo più energie. La pista mi piace tantissimo. La neve è scivolosa, senza tanto grip. Peccato, ma proverò a rifarmi in superG».