Max Perathoner: «Una grande emozione, un passo avanti importante»

Max Perathoner festeggia il titolo mondiale a Portes du Soleil. «Un’emozione incredibile, sono davvero molto contento. Ho sciato forte, ho rischiato tanto, c’era da rischiare, mi è venuto tutto al meglio e ce l’ho fatta. E su una pista non banale, un bel tracciato, con neve dura, anche se ha scaldato un pochino. Un passo importante per il resto della carriera». Carriera che inevitabilmente si incrocia con quella di papà Alan. «Non sono ancora al suo livello, ma vorrei arrivarci: non lo vedo come un peso, piuttosto come una bella carica. Ci confrontiamo, sa le difficoltà del percorso che è ancora lungo, ma un passo alla volta spero di farcela».

Altre news

Odermatt in Colorado fa 11 di fila: battuti Meillard e McGrath. Anche noi sorridiamo: De Aliprandini 5°, Vinatzer 6°

E sono 11 di fila. Chi ferma Marco Odermatt? Il fuoriclasse elvetico fa paura. Sulla Strawpile  di Aspen rischia ma vince. Qualche imprecisione nelle porte iniziali, poi un errore di linea e l'ultimo intertempo dietro a Meillard di 8...

1a run Aspen: Odermatt davanti ma Steen Olsen e Meillard vicini. 8° Vinatzer, 9° De Aliprandini

Prima manche ad Aspen per il primo dei due giganti in programma. E chi è davanti? Il solito Marco Odermatt ovviamente. Però dietro non sono lontani: a 12 centesimi dallo svizzero c'è il norvegese Alexander Steen-Olsen e a 19...

Kvitfjell: niente prove, salta la discesa. In Norvegia doppio superG femminile, si recupera una gara della Val di Fassa

Cambia il programma della Coppa del Mondo femminile, che continua a lottare contro il maltempo. Neve, nebbia e pure pioggia nella parte bassa stanno complicando i piani di Kvitfjell, dove questo fine settimana si sarebbero dovute svolgere una gara...

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...