Magoni: 'Mi hanno trattato scandalosamente'

Il bergamasco aggiunge: «Pranzi ai fast food per stare nei budget…»

Livio Magoni non ci sta. Silurato il 2 aprile, appena rientrato da un training con le azzurre dello slalom e del gigante in Val di Fassa, quindi con la testa già verso il 2016. Licenziato per telefono il bergamasco, che dopo qualche giorno di delusione e silenzi, ha fatto sentire la sua voce. Eccola: «Sono senza parole, esterrefatto. Sono tornato a casa da un allenamento con la squadra e mi è arrivata la telefonata del licenziamento quando stavo già ultimando i programmi per il futuro. Mi sto facendo tante domande sull’accaduto, ma non ho risposte». 

MAGONI A TUTTO CAMPO
– L’ex allenatore delle slalomgigantiste azzurre di Coppa del Mondo poi afferma, come riportato anche dall’Eco di Bergamo: «Visto il passato ho cercato di stare tranquillo e lavorare. Ho fatto di tutto per state nel budget, compresi i pranzi nei fast food per lo staff tecnico. Poi nessuno batte ciglio se un allenatore di un gruppo femminile si presenta ubriaco davanti a tutti come accaduto in una recente riunione…In quella circostanza tutti zitti. È  scandaloso». E adesso? Cosa farà Livio Magoni? 

Altre news

Odermatt in Colorado fa 11 di fila: battuti Meillard e McGrath. Anche noi sorridiamo: De Aliprandini 5°, Vinatzer 6°

E sono 11 di fila. Chi ferma Marco Odermatt? Il fuoriclasse elvetico fa paura. Sulla Strawpile  di Aspen rischia ma vince. Qualche imprecisione nelle porte iniziali, poi un errore di linea e l'ultimo intertempo dietro a Meillard di 8...

1a run Aspen: Odermatt davanti ma Steen Olsen e Meillard vicini. 8° Vinatzer, 9° De Aliprandini

Prima manche ad Aspen per il primo dei due giganti in programma. E chi è davanti? Il solito Marco Odermatt ovviamente. Però dietro non sono lontani: a 12 centesimi dallo svizzero c'è il norvegese Alexander Steen-Olsen e a 19...

Kvitfjell: niente prove, salta la discesa. In Norvegia doppio superG femminile, si recupera una gara della Val di Fassa

Cambia il programma della Coppa del Mondo femminile, che continua a lottare contro il maltempo. Neve, nebbia e pure pioggia nella parte bassa stanno complicando i piani di Kvitfjell, dove questo fine settimana si sarebbero dovute svolgere una gara...

Coppa Europa, Asja Zenere vince il superG in Val Sarentino

Stoccata vincente di Asja Zenere nel superG di Coppa Europa in Val Sarentino: prestazione in rimonta dell’azzurra che con il best crono negli ultimi due settori sale sul gradino più alto del podio, precedendo di 35 centesimi l’austriaca Magdalena...